Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowWhittaker e Randall vs le fessure off-width più famose degli USA

Pete Whittaker & Tom Randall in allenamento.
Photo by Paul Diffley, Hotaches

Whittaker e Randall vs le fessure off-width più famose degli USA

29.09.2011 di Planetmountain

Pete Whittaker e Tom Randall sono attualmente in viaggio negli USA per salire tutte le più importanti fessure "fuori misura". La partenza ha visto Whittaker salire a-vista la famosa offwidth Lucille 5.13a, a dove a Vedauwoo.

I climbers inglesi Pete Whittaker e Tom Randall sono in missione. Dopo essersi meticolosamente allenati per mesi e mesi (leggi oltre 5000 metri di training specifico nella cantina di Randall), i due sono ora negli Stati Uniti per il loro viaggio, che hanno chiamato Wide Boyz, alla ricerca di alcune delle più difficili fessure off-width americane.

Prima tappa: Vedauwoo nello Wyoming. Durante la prima settimana Whittaker e Randall sono riusciti a ripetere alcune classiche off-width aperte dall'esperto local Bob Scarpelli, come 'Squat' 5.12b e Trip Master Monkey' 5.12b, oltre a 'Spacial Relations' 5.13a, 'Wormdrive' 5.11b, 'On a Wing and a Prayer' 5.12c e 'The Big Pink' 5.11b. I britannici si sono poi confrontati su una delle vie più famose, la via 'Lucille' aperta nel 1988 da Jay Anderson e gradata 5.13a.

Ricordiamo che Lucille è stata ripetuta per la prima volta, tra l'altro a-vista, da Craig Luebben e salita nello stesso stile da Pamela Pack Varco. Forse anche per questo Whittaker non ha voluto essere da meno centrando anche lui l'on-sight.  Questo il suo commento dopo la salita: 'Tom ed io eravamo molto preoccupati per la questa via in quanto è una delle più grandi offwidth nel mondo. Sono partito nervoso, ma ben presto ho trovato un buon ritmo nella sezione orizzontale. Anzi, sono entrato così nel ritmo che ho dimenticato di piazzare i friends dopo il tetto, tanto che sono arrivato alla sezione verticale senza fiato e con protezioni distanziate. Presto però ho raggiunto terreno più facile e anche la fine della via.”

Prossima fermata: il deserto dello Utah, poi Indian Creek e Zion. Senza dubbio ne sentiremo parlare ancora. Per ulteriori info sul viaggio e le foto visitate il blog del fotografo Alex Ekin.

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello