Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowSteph Davis, dal BASE jump della Tofana di Rozes alla serata a Cortina d'Ampezzo

Motore .... Ciak ... Elevazone. Interverranno Steph Davis, Stefano Zardini, Davide Donazzolo & Dolomiti Symphonia, Gianluca Menardi e Oxi. Verranno proiettate pellicole inedite di film girati a Cortina.
Photo by Planetmountain.com
La Tofana di Rozes, Dolomiti
Photo by Roberto Casanova
L'emblema delle Regole d'Ampezzo
Photo by Regole
INFO / links & info:
    Planetmountain
    Cortina In Croda 2009
    Cortina In Croda 2010
    www
    www.cortinaincroda.it
    www.scoiattoli.org

    CortinainCroda è una manifestazione realizzata con il contributo del Comune di Cortina d’Ampezzo in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura. CortinainCroda gode del Patrocinio del Consiglio Regionale del Veneto.
    Organizzazione: Associazione Culturale CortinainCroda.
    Direttore artistico: Andrea Gris.
    Presidente CortinainCroda: Mario Lacedelli.
    Curatori: Mario Lacedelli, Marco Ghedina, Alessandra Segafreddo.
    Videomaker: Alessandro Manaigo.
    Web Editor: Mauro De Biasi.
    Scenografie Allestimenti: Mauro Bianchi
    Staff organizzativo: Federico Michielli, Paolo Tassi, Irene Pompanin, Stefano Dimai
    Organizzazione tecnico logistica: Gis Cortina.

Steph Davis, dal BASE jump della Tofana di Rozes alla serata a Cortina d'Ampezzo

29.07.2011 di Alessandra Segafreddo

Questa sera la statunitense climber e base jumper Steph Davis sarà a Cortina d'Ampezzo, ospite della manifestazione CortinaInCroda. Interesse particolare per suo ultimo lancio BASE Jump, il primo volo in libera dal Pilastro della Tofana di Rozes assieme a Mario Richard.

Venerdì 29 luglio alle 21 all'Alexander Girardi grande appuntamento con CortinainCroda. Questa sera a Cortina va in scena il grande alpinismo. Dall'America è arrivata Steph Davis, la climber che parlerà al pubblico della sua vita sospesa tra amore e forza di gravità come recita il titolo del suo libro. Tra le righe della sua autobiografia emergono le sue grandi passioni. Quella per la montagna, che l’ha portata nello Yosemite, dove ha compiuto la prima salita in libera femminile della Salathè e la seconda salita del Nose in giornata, e in Patagonia dove è stata la prima donna a raggiungere la cima della Torre Egger. La persona meno sportiva del mondo: dedicata alla scuola e, nel tempo libero, al pianoforte. Finché un giorno, durante una pausa di fronte al campus universitario, le viene proposto di andare a scalare. Senza nemmeno avere idea di cosa fosse l'arrampicata. Inizia così quella che per Steph Davis è diventata la sua vita. "Il segreto è mantenersi freschi", dice la Davis, "cercare sempre situazioni nuove che possano insegnarti qualcosa. Credo che quest'attitudine, oltre ad alimentare costantemente il mio livello di motivazione, faccia di me un'arrampicatrice sempre migliore, permettendomi inoltre di viaggiare in continuazione e conoscere sempre nuovi scalatori". Oggi Steph è una delle scalatrici più complete al mondo, e vanta numerose prima ascensioni in Pakistan, Patagonia, Isola di Baffin e Kirghizistan.

CortinainCroda in collaborazione con le Regole d'Ampezzo ha portato la Davis e il suo fidanzato Mario Richard a volare sopra la Tofana di Rozes. "Grazie al presidente delle Regole Gianfrancesco Demenego", spiega il presidente di CortinainCroda Mario Lacedelli, "abbiamo avuto il permesso di sorvolare le Tofane e di far lanciare Steph e Mario. Con l'elicottero siamo saliti sopra il pilastro della Tofana di Rozes e poi Steph e Mario, appena si sono diradate le nuvole, si sono lanciati e sono atterrati al Rifugio Dibona. Il tutto è stato ripreso dal nostro video maker Alessandro Manaigo e venerdì in teatro mostreremo questo spettacolare video. Il b-jumping ossia questa disciplina che vede lanciarsi nell'aria dalle cime o dagli elicotteri è una delle passioni di Steph e Mario, così abbiamo voluto far provare loro la gioia di volare sopra il Parco delle Dolomiti d'Ampezzo. Abbiamo scelto il pilastro della Tofana di Rozes perché è un luogo storico per gli Scoiattoli di Cortina, dove proprio gli Scoiattoli hanno aperto delle vie impegnative e adrenaliniche, che ancora oggi richiamano i climber da tutto il mondo. E' la prima volta che qualcuno si lancia dal pilastro della Tofana di Rozes e non nego l'emozione di tutto lo staff di CortinainCroda che ha reso possibile questo evento. Erano eccitati dall'idea anche Steph e Mario e il loro volo per noi che lo abbiamo visto da vicino è stato veramente mozzafiato. Liberi, con una particolare tuta, si sono lanciati nel cielo. Veramente pazzesco. Noi ringraziamo le Regole che in tempi brevi ci hanno concesso i permessi necessari a sorvolare l'area protetta del Parco e ci hanno dato così la possibilità di mostrare al nostro pubblico una disciplina forse poco nota in Ampezzo, ma che in America dilaga tra i climber. Grazie alle Regole abbiamo potuto scrivere una nuova pagina alpinistica: il 28 luglio a Cortina d'Ampezzo Steph Davis e Mario Richard fanno il primo volo in libera dal pilastro della Tofana di Rozes. Ringraziamo per la collaborazione tecnica anche gli elicotteristi Hansi e Ruben".

Entusiasta davvero la Davis della sua permanenza a Cortina. "Quando ho ricevuto l'invito a partecipare a CortinainCroda", dice, "ne sono rimasta davvero contenta. Cortina e le Dolomiti sono la meta a cui tutti i climber vorrebbero arrivare. CortinainCroda poi è entusiasmante, questa edizione dedicata alle donne è davvero bella. Non avevo mai partecipato ad un festival dove il tema fosse l'alpinismo femminile, la montagna al femminile, trovo che l'idea sia davvero interessante e allo stesso tempo complessa da sviluppare; quindi i miei complimenti agli organizzatori. In questi giorni il tempo non è stato dei migliori ma abbiamo lo stesso visto posti magici. Oltre al volo dalla Tofana di Rozes, che l'associazione culturale e le Regole ci hanno concesso di fare, siamo saliti al Sass Pordoi e anche da lì ci siamo buttati giù". Sul palco di CortinainCroda venerdì sera salirà anche Stefano Zardini, famoso foto reporter internazionale, che a CortinainCroda ha regalato l'opportunità di mostrare al pubblico un reportage che farà riflettere.

La sigla di CortinainCroda, “Armonie Verticali” di Davide Donazzolo sarà suonata live dal giovane compositore e dalla Dolomiti Symphonia diretta da Delio Cassetta. E poi spazio a due giovani locali: Oxi il rapper delle Dolomiti che per l'occasione propone una canzone sulle Dolomiti e Gianluca Menardi che interpreta un testo musicale dedicato alle donne di Bortolo Pompanin “Bortolin”, socio fondatore degli Scoiattoli.

E per gli appassionati di lettura si rinnova l'appuntamento fisso di CortinainCroda con il Libraio Magico, lo Scoiattolo Marco Ghedina, che con la sua consueta ironia e con la sua profonda conoscenza della letteratura di montagna segnala svariati testi dedicati in questa occasione al cinema e alla musica di montagna.

La serata al teatro Alexander Girardi è ad ingresso libero. Il prossimo appuntamento con CortinainCroda per martedì 2 agosto alle 21 al teatro Alexander Girardi con lo spettacolo di danza acrobatica “Flying Tzars” proposto dall'Imperial Russian Dance Company. Prevendita biglietti all'Info Point in piazza Roma. Costo biglietti euro 30 più 3 di prevendita.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon