Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowLuka Zazvonil libera Tavola per sei a Kotecnik in Slovenia

Luka Zazvonil durante la prima salita d Miza za šest, o Table for Six 8c+/9a a Kotečnik in Slovenia.
Photo by Urban Golob
Luka Zazvonil durante la prima salita d Miza za šest, o Table for Six 8c+/9a a Kotečnik in Slovenia.
Photo by Urban Golob

Luka Zazvonil libera Tavola per sei a Kotecnik in Slovenia

18.05.2011 di Planetmountain

Il climber sloveno Luka Zazvonil ha liberato Miza za šest o “Tavola per sei” 8c+/9a a Kotecnik in Slovenia. Il giornalista Urban Golob racconta la salita.

La Slovenia ha una nuova difficile via sportiva. Non si trova a Misja Pec o Osp come si potrebbe ben pensare, ma nella parte orientale della Slovenia in una falesia chiamata Kotečnik vicino a Celje, la terza città più grande della Slovenia. Miza za šest o “Tavola per sei” è l'ultima che si aggiunge ad altre 240 vie in questa popolare falesia slovena.

La via è stata aperta da Luka Zazvonil, un veterano del settore più difficile in Kotečnik chiamato 'Oboki', una ripida e grande grotta attrezzata da Luka nel 2003. In quell'anno Luka è riuscito a chiudere tutti i progetti tranne uno, e subito dopo si è sposato, è diventato padre di tre figli e, ovviamente, non aveva più tempo per dedicarsi all'arrampicata di alto livello.

Nel 2009 ha deciso di chiudere anche questo progetto e c'è andato molto vicino, ma alla fine il successo è arrivato all'inizio di questo maggio 2011 quando le condizioni erano ottimali, la testa libera da preoccupazioni e il desiderio della riuscita immenso. "E' stato più un gioco mentale che altro” spiega Luka visto che è caduto dalle ultime piccole prese, a pochi metri dalla fine, 25 volte. Ricorda bene anche i suoi tentativi sull'acrobatica via di 70 movimenti: 'Per fare il secondo e il terzo tentativo della giornata - dopo aver insegnato a scuola e guidato per un'ora e mezza per raggiungere la falesia - ho messo la lampada a gas in grotta e sono salito nel buio con la frontale.'

La via può essere salita soltanto in buone condizioni meteo in quanto le prese si bagnano dopo lunghi periodi di pioggia. Luka ha già al suo attivo numerosi 8c+ a Misja Pec e ritiene che questa sia la sua salita più difficile, con difficoltà che si aggirano attorno all' 8c+, forse anche  9a. “I primi ripetitori daranno un grado più preciso” dice Luka che poi spiega anche il significato del nome Miza za šest, il motivo della sua tavola per sei: "Dedico questa via alla mia famiglia che avrà un altro - sesto - membro in ottobre."

Urban Golob, Slovenia.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello