Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowMelloblocco day two â€“ è già record!

Melloblocco 2011
Photo by Klaus Dell'Orto
Melloblocco 2011
Photo by Claudio Piscina
Melloblocco 2011
Photo by Klaus Dell'Orto

Melloblocco day two â€“ è già record!

07.05.2011 di Planetmountain

Con 2500 partecipanti iscritti già al secondo giorno della manifestazione l'ottava edizione del Melloblocco , il raduno mondiale del boulder e dell'arrampicata, ha superato tutti i record di partecipanti. E domani nell'ultima giornata il numero crescerà ancora.

Ci si aspettava l'arrivo di molti climber per questa ottava edizione del Melloblocco. Ma nessuno pensava fossero così tanti. Già al mattino di questa seconda giornata del meeting dell'arrampicata e del boulder mondiale si sono registrati 2.500 iscrìtti, senza contare tutte le persone che li accompagnano. E non è ancora finita perché, per il gran finale di domani, si attendono ancora molti arrivi. Ovvio che già ora questo è il record assoluto per il Melloblocco (ma non solo). Come è vero che una mano l'hanno sicuramente data il sole e queste splendide giornate che stanno baciando la Valle e che fanno felici i “Melloblocchisti “. Eppure impressiona questo successo che si annuncia ancora più grande nella giornata conclusiva.

Stupisce, per esempio, vedere tanti giovani e giovanissimi, ma anche famiglie intere, godere di queste giornate in mezzo alla natura. E, ancora di più, stupisce l'atmosfera rilassata e felice che si respira in Val Masino e in Val di Mello. Colpisce il gran silenzio, per esempio. Perché è vero: sono tanti i Melloblocchisti. Ma la colonna sonora resta sempre quella della grande e bellissima natura di queste montagne con le loro incredibili cascate e pareti, con i loro bellissimi massi e le loro foreste che ne fanno un piccolo-grande paradiso. E, sicuramente, un posto eletto per gli arrampicatori.

Così, ancora una volta,  capita di stupirsi nel vedere tanti climber che scalano sui massi della Val di Mello e, ciononostante, di avvertire solo il respiro della natura. E capita ancora di stupirsi di come tutti, ma proprio tutti, lascino le macchine nei parcheggi per raggiungere le zone di arrampicata. Tanti vanno a piedi, moltissimi prendono le navette messe a disposizione dell'organizzazione. E' il segno di un rispetto per la natura e per la sua bellezza che è nel DNA di questa manifestazione, ma anche in quello dei giovani e meno giovani che la animano e la fanno grande.

Non a caso quest'anno il Melloblocco è dedicato all'Anno Internazionale delle Foreste, e alla loro bellezza. E basta andare a Bagni di Valmasino, altra grande zona dei bouder del Melloblocco, per accorgersi che la ricchezza di queste foreste va salvaguardata ed amata. E poi, per rendersene conto, basta vedere la cura e l'amore con cui anche quest'anno Simone Pedeferri e gli operatori dell'ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all' Agricoltura e alle Foreste) hanno preparato le nuove zone boulder per l'edizione 2011. Un lavoro immenso e certosino fatto nel rispetto delle caratteristiche ambientali del territorio. Un rispetto che ancora una volta i Melloblocchisti hanno fatto loro.

Anche oggi naturalmente l'arrampicata è stata al centro della giornata. Impossibile contare tutti i massi scalati. Tutti i tentativi spesi per risolvere i passaggi difficilissimi ma anche quelli più facili. Ciò che è sicuro è che in Valle oggi tutti hanno dato il massimo e che la passione per questo gioco dell'arrampicata ha ancora una volta abbracciato tutti. A cominciare dai campionissimi come lo statunitense Crish Sharma, il climber che ha fatto e fa sognare intere generazioni di arrampicatori, ad Adam Ondra dalla Repubblica Ceca, l'assoluto mago dell'arrampicata del futuro. Per continuare con gli altri big come gli italiani Gabriele Moroni, Mauro Calibani, Michele Caminati, Cristian Brenna, la svizzera Nina Caprez, la belga Muriel Sarkany, il britannico James Pearson, l'austriaca Barbara Zangerl e gli spagnoli Patxi Usobiaga e Daila Ojeda. Per loro oggi è continuata la grande gara sugli 8+8 difficilissimi blocchi di gara. Uno spettacolo nello spettacolo, una gara aperta a tutti e che domai avrà la sua conclusione... chi risolverà e salirà più boulder vincerà. Per ora la lotta è ancora apertissima…

Intanto stasera va in scena la grande Festa del sabato. In programma di tutto e di più. Dalla grande musica allo speciale boulder animato dalle luci interattive che ieri sera, al suo debutto, ha già entusiasmato. E, domani, naturalmente ancora una grande giornata di sole e arrampicata per concludere alla grande questo Melloblocco da record.e.

Il Melloblocco è aperto a tutti ed è possibile pre-registrarsi sul  sito ufficiale: www.melloblocco.it

> Aspettando il Melloblocco #1, Cieli ramati di Monolith di Popi Miotti
> Aspettando il Melloblocco # 2: L'arte del büciun e lo spirito della Val di Melloa>
> Aspettando il Melloblocco #3: i sassisti e l'arrampicata sui massi
> Aspettando il Melloblocco #4: i sassisti e l'arrampicata sui massi
> Aspettando il Melloblocco #5: il boulder di tutti e per tutti in Val Masino
> Melloblocco 2011 - il gioco del bouldering in Val Masino
> Le aree del Melloblocco 2011
> Melloblocco day one

Quando: 5 - 8 maggio 2011
Dove: Val di Mello / Val Masino (Valtellina, Sondrio)
Cos'è: il più grande raduno internazionale di arrampicata Bouldering
Chi c'è: i più appassionati boulderisti provenienti tutto il mondo
Cosa si fa: si arrampica sui numerosisimi massi della Valle
Organizzazione: Associazione Operatori Val Masino

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara