Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowMilan Climbing flash: la Coppa del mondo Boulder e le altre visioni

Gabriele Moroni
Photo by Diego Neonati
Anna Stöhr
Photo by Diego Neonati
Kilian Fischhuber
Photo by Diego Neonati

Milan Climbing flash: la Coppa del mondo Boulder e le altre visioni

19.04.2011 di Planetmountain

La Coppa del mondo boulder di Milano vista con gli occhi (innamorati) di Nicola Noè e Nicoletta Costi e dagli scatti particolari di Diego Neonati.

Il Parco Sempione bello come non mai, in queste giornate di sole e primavera e aria frizzante.

Jain Kim che si concentra e fa stretching dietro le quinte e sembra un’eterea ballerina di Degas.

L’eterea Jain Kim vince la gara boulder con il pubblico “colpito da stupore” per il lunghissimo lancio a due mani sul primo blocco di finale e le lunghe smagnesate sulla placca dell’ultimo problema.

L’incrocio di mani del “mago silvan degli appigli”, così come Marzio Nardi ha commentato il gesto magico di Gabriele Moroni sul terzo blocco di qualifica.

Gabriele Moroni che per lungo tempo ha interpretato la gara da sogno: 7 top consecutivi con 6 FLASH, poi una zona al 1° tentativo e si perde proprio sull’ultimo blocco di semifinale, per un onorevolissimo 7° posto finale.

Jenny Lavarda, Elena Chiappa e Anna Borella ritratte insieme in una foto in bianco e nero a rappresentare i colori dell’Italia.

Enrico Baistrocchi intervistato al TG3 della Lombardia sciorina il suo lato telegenico e forbito.

Chiara Limonta, al suo esordio in Coppa del Mondo e anche lei già meritevole della ribalta RAI.

Anna Stohr e Kilian Fischhuber coppia da podio… ;-)

I pantaloni floreali di Guillaume Glairon-Mondet, a torto definiti da molti “inguardabili”… ma perché li ha cambiati proprio sull’ultimo blocco, giocandosi il podio?

Il bagno di folla che cercava un grande spettacolo e non è rimasta a bocca asciutta.

L’improvvido intervento della forza pubblica che avrebbe voluto annullare la manifestazione perché il palco sbordava di qualche centimetro di altezza sul suolo :-(

I fregi e velluti azzurro antico della sala stampa della Palazzina dell’Arena Civica.

L’americana Alex Puccio proclamata beniamina dal pubblico di Milano per le sue origini italiane, al grido di: “Vai Puccettona mia!”.

Simone Raina “pericolosissimo capo degli ultras” che ha organizzato il tifo in curva con tanto di megafono, tamburi e simpatia.

Gli eventi collaterali, i raduni boulder under 8, under 10, under 12, under 18, amatoriale e Coppa Lombarda… della serie “ogni lasciata è persa”

L’atleta russo dello Speed che al bar ha chiesto il conto alla rovescia…

L’altro atleta russo dello Speed che ha mangiato due primi, tre secondi e quattro decimi …

I tanti, tantissimi amici e tifosi che non si sono voluti perdere questo magico spettacolo!

>> report e classifiche

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
COVER
The Rectory e Castelton Tower
arch. Desert Sandstone Climbing Trip 2014