Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowPiolet d'Or 2011: Monte Logan e Groenlandia Big Walls i vincitori

Sean Villanueva, Nicolas Favresse, Olivier Favresse e Ben Ditto in cima al Devil’s Brew (850m), Seagull wall, Groenlandia.
Photo by Favresse archive
Yasushi Okada e Katsutaka Yokoyama durante la loro salita sul Monte Logan.
Photo by arch. Okada e Yokoyama

Piolet d'Or 2011: Monte Logan e Groenlandia Big Walls i vincitori

16.04.2011 di Planetmountain

Due premi assegnati ieri sera a Chamonix durante il IXX Piolets d'Or: la salita del Monte Logan in Canada da parte di Yasushi Okada e Katsutaka Yokoyama, e i Big Walls in Groenlandia da parte di Sean Villanueva, Nicolas e Olivier Favresse e Ben Ditto.

Come per la scorsa edizione, anche quest'anno il Piolet d'Or è stato assegnato a più imprese: la lunga via sulla parete sudest del Monte Logan in Canada (2500m per quattro bivacchi oer raggiungere la cima a 5959m) salita dai giapponesi Yasushi Okada e Katsutaka Yokoyama e le nove big walls lungo la costa della Groenlandia effettuate da Sean Villanueva, Nicolas e Olivier Favresse e Ben Ditto, con partenza direttamente dalla barca capitaniata dal settantacinquenne britannico Bob Shepton.

Il compito della giuria composta di Greg Child, Enrico Rosso, Yannick Graziani, Simon Anthamatten, Michael Pause e Hiroshi Hagiwara non è stato per nulla facile e questo spiega in parte la decisione di assegnare i Piolets a queste due bellissime avventure, all'apparenza così diverse, ma comunque generate dalla stessa travolgente passione per il verticale. Infatti, nella loro motivazione la giuria ha dichiarato: "Queste salite così diverse sono state effettuate da alpinisti esperti, su cime di bassa o di media altitudine, dimostrando un livello tecnico eccezionalmente alto. Inoltre c'è stato un senso di spirito di squadra e divertimento.”


VINCITORI 2011 – MOTIVAZIONE DELLA GIURIA
Greenland Big Walls Expedition
Sean Villanueva, Nicolas & Olivier Favressse (Belgo) e Ben Ditto (USA), barca capitanata da Bob Shepton (UK - 75 anni).
Questa è stata un'innovativa salita sulle big wall con una differenza – uno stile eccellente, senza spit nè chiodi, attraversando le cime dopo le salite. Nel popolare sport dell'arrampicata sulle big wall, questi alpinisti hanno dimostrato che è possibile effettuare queste salite con uno stile completamente pulito. In aggiunta all'alto livello tecnico, il team ha avvicinato zone inesplorate con la barca a vela e ha dimostrato enorme cameratismo.

Mount Logan South East Face
Yasushi Okada e Katsutaka Yokoyama (Giappone)
Questa è stata una via nuova effettuata dopo preparativi meticolosi su una parete molto remota, alta 2.500 metri. Gli alpinisti hanno viaggiato in lungo e in largo per trovare le salite di acclimatamento, e hanno iniziato la via soltanto dopo un attento studio per evitare i pericoli oggettivi. La salita incarna il moderno stile alpino, e in velocità è stato superato un terreno sconosciuto alto una volta e mezza la Parete Nord dell'Eiger. La coppia ha completato la lunga cresta di collegamento che l'ha portato alla cima est.


NOMINATI 2011
Parete Sud-Est del Mont Foraker (5304m), Alaska
Salita di una via di 3200m sulla Parete Sud-Est del Mont Foraker (5304m) in Alaska: 71h senza bivacchi per testare i limiti dell’alpinismo non-stop da parte di Colin Haley (USA) e Bjorn-Eivind Artun (Norvegia).
Parete Sud-Est del Mont Logan (5959m), Canada
Salita di una nuova via di 2500m sulla Parete Sud-Est del Mont Logan (5959m) in Canada: 4 bivacchi, da parte di Yasushi Okada e Katsutaka Yokoyama (Giappone).
Parete Ovest del Vasuki Parbat (6792m), India
Prima salita della Parete Ovest (1600m) del Vasuki Parbat (6792m) in India: 10 giorni per la seconda salita di questa cima, da parte di Malcom Bass e Paul Figg (UK).
Parete Sud-Est del Lunag 1 (6895m), Nepal
Prima salita della Parete Sud-Est del Lunag 1 (6895m, raggiunta l'anticima: 6830m) nel massiccio del Rolwaling Himal in Nepal: 3 bivacchi, per Max Belleville, Mathieu Détrie, Mathieu Meynadier e Sébastiin Ratel (Francia).
Parete Est del Mont Edgar (6618m), Cina
Prima salita della Parete Est (2500m) del Mont Edgar (6618m) - seconda salita di questa montagna della catena del Minya Konta, nella provincia cinese del Sichuan: 3 giorni di avvicinamento e 5 giorni in parete, per Bruce Normand (UK) e Kyle Dempster (USA).
Big walls, Groenlandia
Apertura di 9 nuove vie nelle big walls di Cap Farewell sulla costa Sud e Ovest della Groenlandia, tra le quali la più rilevante è la Devil’s Brew salita in 10 giorni da parte di Sean Villanueva, Nicolas e Olivier Favresse (Belgio) e Ben Ditto (USA). La maggior parte di queste vie sono iniziate dal ponte della loro barca-campo base condotta dal britannico Bob Shepton (75 anni).

>> 18/04/2011 AGGIORNAMENTO: Piolet d'Or 2011, i vincitori, le diversità e le sfide dell'alpinismo

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale
  • Icterus
    Qualcuno ha qualche informazione sulla via sportiva Mr Berna ...
    2014-08-02 / Michele Marchesoni
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo