Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowDolasilla, Nuova via di misto nel Gruppo di Fanes

Florian Riegler su Dolasilla
Photo by Valentin Riegler
Pavol Rajcan alla partenza di Dolasilla (Gruppo di Fanes, Dolomiti)
Photo by Markus Prantl
Florian Riegler su Dolasilla
Photo by Valentin Riegler
INFO / links & info:

Dolasilla, Nuova via di misto nel Gruppo di Fanes

06.04.2011 di Planetmountain

Florian Riegler ha aperto Dolasilla (M13-) nuova via di misto in Val Travenanzes (Gruppo di Fanes, Dolomiti). Per lo slovacco Pavol Rajcan la prima libera.

E' lunga quasi 50 metri, strapiomba per 25 e porta il nome della leggendaria principessa del popolo di Fanes... così si presenta Dolasilla, la bella e dura via di misto, scoperta e salita da Florian Riegler, e quindi liberata da Pavol Rajcan. Il tutto, come ci racconta Florian, si trova “Tra Dobbiacco e Cortina, vicino alla Val Travenazes, ben nota a chi ama scalare su cascate di ghiaccio. Insieme ad un mio amico ho trovato questa enorme grotta. E, quando siamo saliti per la prima volta, ho subito intravisto la mia linea dei sogni... una via che parte proprio in mezzo alla grotta: dopo 10 metri di ghiaccio segue una fessura strapiombante e traversa poi da ghiacciolo a ghiacciolo per raggiungere l‘ultima colonna di ghiaccio.”

Vista e piaciuta, anzi di più si potrebbe dire. Così a Florian non restava che mettersi all'opera, ed iniziare l'avventura non senza qualche 'piccolo contrattempo'. “L'apertura della via non è stata senza difficoltà”, spiega infatti il climber di Bolzano “una volta mi si è rotto uno spit in un punto friabile e ho fatto un volo di 10 metri. Un’altra volta, invece, mi ha tirato verso il basso un ghiacciolo, nel quale avevo appena battuto la piccozza. Ma dopo alcune faticose ore passate a chiodare questo strapiombo, avevo già piazzato oltre 20 spit.”

Adesso era tempo delle prove di libera... “Dopo qualche 'ricognizione', sapevo che era una sfida possibile, ma anche che sarebbe stata molto difficile. Decine di volte con diversi partner sono partito per la 'battaglia', esattamente come Dolasilla, la principessa dei Fanes. Purtroppo però le mie piccozze non erano così infallibili come le sue frecce...” Poi, come sempre arriva la luce: a metà marzo finalmente ecco la libera di Florian. Anche se non è la prima perché, come lui stesso ci tiene a sottolineare: “Il mio amico Pavol Rajcan ha sconfitto Dolasilla in soli tre tentativi, e così si è imposto anche come prima libera; una bella performance per il giovane slovacco!”.




Per raggiungere la Grotta di Dolasilla: per la SS 51 di Alemagna (strada tra Dobbiaco e Cortina) fino al parcheggio di San Umberto. Da lì a piedi per il sentiero verso Pian de Loa per poi seguire il ruscello T. Biteò fino ad un ponte. Da qui si vede la grotta. Poi senza sentiero in 5 min ripido al l'attacco della grotta (15 min. dal parcheggio).

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello