Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowAdam Ondra, l'intervista da 8c+ a-vista!

Adam Ondra ripete Golpe de estado 9b at Siurana, Spain
Photo by Vojtech Vrzba
La bellissima falesia Etxauri, Spagna, con più di 800 vie dal 4a al 9a
Photo by Ekaitz Maiz
Adam Ondra ripete Corona UIAA11+, 9a+, Frankenjura, Germania
Photo by Vojtech Vrzba
Patxi Usobiaga e Adam Ondra si scambiano informazioni.
Photo by Planetmountain.com

Adam Ondra, l'intervista da 8c+ a-vista!

10.03.2011 di Planetmountain

Intervista esclusiva con Adam Ondra dalla Repubblica Ceca dopo i suoi eccezionali 8c+ a vista in Spagna, tra cui spicca l'8c+ di Bizi euskaraz a Etxauri.

Pochi giorni fa aveva ammesso di sentirsi in forma, ora è arrivata la conferma: durante uno straordinario viaggio in Spagna, il 18enne Adam Ondra ha realizzato uno sbalorditivo en plain di vie a-vista, che comprende non non meno di tre 8c+! Preso così com'è, è certamente il periodo di a-vista più intenso e difficile di tutti i tempi.

Ondra ha iniziato a macinare le vie spagnole domenica 6 marzo nella falesia di Etxauri dove gli è riuscito Fuck the police (8c) e Tekken (8b+) e quindi ha raggiunto il culmine con Kidetasunaren balio erantsia, in origine gradata 8c+. Il giorno dopo, Ondra ha letteralmente polverizzato Bizi euskaraz, l' 8c+ reso famoso da Patxi Usobiaga, quando nel 2007 il basco è entrato nella storia dell'arrampicata con la prima salita di questa via e contemporaneamente con il primo 8c+ a-vista al mondo. Poi, ieri appunto, Ondra è riuscito a combinare l'impensabile, salendo altri due 8c+ a vista durante lo stesso giorno, per la cronaca in due falesie diverse...

Multipli 8c+ a-vista in una manciata di giorni ... è sufficiente per far girare la testa e chiedersi dove sta andando l'arrampicata sportiva! Anche se è difficile non utilizzare superlativi per descrivere le salite, è importante analizzarle e cercare di metterle in prospettiva.

In primis, bisogna dire che - come Ondra precisa nell'intervista pubblicata qui sotto – anche se a Kidetasunaren viene attribuito il grado di 8c+, Ondra crede che la via sia più facile. Come nel maggio 2009 quando aveva salito Gora Guta Gutara a Kalymnos, Ondra ha sgradato la via da 8c+ a 8c.

Il secondo punto è che mentre Kidetasunaren non è 8c +, Bizi euskaraz lo è. Con la sua a-vista di Bizi euskaraz, Ondra non ha soltanto alzato il suo livello personale, ma ha anche confermato l'impressionante e futuristica salita di Usobiaga che è avvenuta in un momento di pura ispirazione nel dicembre 2007. Tre anni sono trascorsi da quella salita, per alcuni aspetti un'eternità...

Il terzo punto è forse quello più importante: con gli altri 8c+ a-vista nello spazio di pochi giorni, Ondra ha dimostrato che l'8c+ a-vista non è più una cosa una tantum, ma che è lo standard con il quale tutti gli altri dovranno giudicare le loro performance .

Parlando di standard: Yuji Hirayama nel 2004 ha rotto la barriera dell' 8c a-vista con la sua salita di White Zombie alla Grotta di Baltzola in Spagna. Mentre Usobiaga ha centrato l'8c+ on-sight nel 2007. Un anno più tardi Ondra è riuscito a fare l'8c a vista, e per fare il salto da 8c a 8c+ ha dovuto aspettare tre anni. Se gli estremi degli altri sport possono servire come indicazioni, allora il gap tra il 8c+ e il 9a dovrebbe essere ancora più gigantesco e difficile da colmare. Tuttavia, abbiamo il forte sospetto che la barriera del 9a a-vista cadrà molto prima - il che indicherebbe che, oggi, forse siamo ancora ben lontani dai limiti fisici di questo sport. Forse in questo momento siamo soltanto limitati dalla nostra mente e da quello che ci offre la roccia.

Questo è un interessante punto finale. La roccia è una cosa limitata, c'è soltanto un numero ben limitato di vie che sono adatte ad exploit di questo genere. Ondra le conosce molto meglio di chiunque altro, sa benissimo quali sono le vie palpabili e in questo contesto vale la pena notare che ad Extauri l'altro giorno Adam ha scelto di non toccare il 9a di Begi puntuan, di lasciarlo per un altro momento. Come d'altronde ha sempre resistito alla tentazione e non ha mai messo mano su una via “icona” come Realization a Ceuse... Mentre Ondra tiene saggiamente i suoi obiettivi segreti, la sua lista di vie possibili - a differenza della sua forza - è in rapida diminuzione!

Attualmente Ondra si trova a Santa Linya e siamo riusciti a raccogliere i suoi pensieri tra i suoi tentativi su Neandathal, il 9b di Chris Sharma. Ondra rimarrà in Spagna per un'altra quindicina di giorni; quindi ci auguriamo di sentire altre buone nuove, ma nel frattempo godetevi l'intervista che conferma che l'8c+ a-vista è... ormai una realtà.


Adam, parlaci delle vie ad Extauri
Penso che Bizi euskaraz vale l'8c+. E' una via molto continua, ghisa molto, è difficile fino in cima. Alcuni dei climbers locali ritengono addirittura che sia ancora più difficile, forse 8c/9a, ed è per questo che confermo il grado 8c+. Finalmente ce l'ho fatta!

E la via, impronunciabile, Kidetasunaren balio erantsia?
Kidetasunaren è leggermente più corta, circa 25 metri invece di 30 metri. Offre un arrampicata molto delicata, quindi completamente adatta al mio stile, e molto boulderosa. Sono stato davvero fortunato, perché ho imbroccato subito il passaggio chiave, ho tenuto la lista nel modo giusto. Dopo di che ho praticamente camminato verso l'alto, per me potrebbe essere più facile di 8c+ quindi.

Prima di fare Kidetasunaren avevi salito a-vista un 8c
Sì, tre ore prima avevo salito Fuck the Police. So che i climbers del posto dicono che c'è una differenza tra di loro, alcuni possono salire The Police ma lottano per fare Kidetasunaren, ma per me sono paragonabili per lo stile e il grado.

Hai appena detto "Finalmente ce l'ho fatta!" Quante volte avevi tentato l'8c+ a-vista prima di arrivare a successo?
In verità non tanto spesso, davvero non ci sono molti 8c+ rimasti da salire a-vista. Ho già provato la maggior parte degli 8c+ che sono fattibile qui in Spagna. Ho fatto tre tentativi seri prima di questi, e qui finalmente ho avuto fortuna.

Fortuna?
Sì, la fortuna è molto importante nelle salite a-vista

Naturalmente ci sono altri fattori...
Sì. Su No Future a Ceuse non c'erano i rinvii sulla via. E' lunga 70m e ho dovuto partire con 22 rinvii! Puoi immaginare come mi sono sentito. In realtà poi le cose sono andate bene per i primi 55 metri, poi sono caduto a causa di uno stupido errore. Ho raggiunto una ronchia e ho iniziato a riposarmi, ma sai, 55m di scalata possono essere davvero noiosi! Quindi ho riposato soltanto un paio di minuti e ho sbagliato, avrei dovuto riposare di più perché il passaggio chiave era appena sopra e mi ha sputato fuori

Ieri le due vie non ti hanno sputato fuori però!
No. Siamo andati a Valdiello dove ho salito a-vista Powerade. Per me questa via di 25 metri potrebbe essere 8c+.

Questo alla mattina
Sì, poi siamo andati ad Alquezar che si trova a 50 km di distanza e ho salito a-vista El Templo del Café, in precedenza gradata 9a. Anche se non credo che mi abbia aiutato, avevo già fatto l'8c di Turami circa 4 anni fa e questa via condivide la parte finale con El Tempo. Per me El Templo del Café potrebbe essere un 8c+ facile.

Cosa pensi di questi giorni?
Penso che questo sia il periodo di arrampicata a-vista più difficile mai fatto. Sono ovviamente molto contento e allo stesso tempo sorpreso. Ho inizialmente pensato che questo sarebbe stato soprattutto un periodo di riscaldamento, ma ben presto mi sono reso conto che sono nel migliore stato di forma che io abbia mai avuto!

Quando hai raggiunto le prese finali, hai mai pensato che avresti potuto andare oltre?
In questo momento sarebbe molto difficile fare cose ancora più difficili. Prima di tutto dovrei trovare la via adatta al mio stile. Credo che salire vie boulderose di 15m sia praticamente impossibile. Pendi il Frankenjura per esempio - è quasi impossibile fare un difficile a-vista lì. Quelle vie sono composte di 12 - 15 movimenti difficili, uno dopo l'altro, semplicemente non ci si puoi mai fermare per prendere la magnesite e anche l'errore più piccolo ti costa la on-sight. Sulle vie lunghe invece ci sono dei riposi e hai il tempo per pensare a cosa fare dopo, ed è anche possibile fare dei piccoli errori - a patto che tu abbia la forza di raggiungere i riposi e poi di recuperare.

Allora, se guardiamo verso il futuro, cosa possiamo vedere?
Su queste vie non mi sentivo di essere al mio limite assoluto. Ci sono alcune vie ancora più difficili che sono possibili candidate per essere tentate a vista, ma per il momento preferisco non provarle, voglio lasciarle per il futuro, per provarle fra un paio di anni. Penso che si possa provare ancora qualcosa di più difficile, ma avrei bisogno di una enorme dose di fortuna!


Adam Ondra on-sighting at Etxauri, Spain

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello