Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowChris Linder e la sua Window of Opportunity

Chris Linder sale Window of Opportunity, California, USA.
Photo by Brian Solano
INFO / links & info:

Chris Linder e la sua Window of Opportunity

04.02.2011 di Planetmountain

Il climber statunitense Chris Lindner parla della sua via Window of Opportunity 5.13+ in California e l'uso di spit rimovibili.

Nell'estate del 2007 il climber statunitense Chris Lindner ha aperto una nuova via nella zona di Lost Rocks nel nord della California. La via saliva l'evidente prua e veniva gradata 5.13+, ma quello che distingue “Window of Opportunity” da quasi tutte le altre vie sportive è il fatto che sia protetta da spit rimovibile. Invece di piantare lo spit e lasciarlo lì per un'eternità, gli spit rimovibili possono essere tolti facilmente quando non servono. Questo sistema viene utilizzato raramente, ma con molto successo in alcune circostanze – per esempio dove c'è un alto rischio di corrosione o la necessità di ridurre l'impatto ambientale al minimo. Questo ha catturato il nostro interesse e ci ha dato l'occasione per parlare con Lindner della sua “finestra di opportunità” che, guarda caso, è anche una delle sue preferite di sempre.

Chris, hai usato viti rimovibili su questa via. Quali criteri deve avere una parete per convincerti ad utilizzare questo sistema?
Diversi motivi mi hanno fatto decidere di utilizzare questi spit: in primo luogo, questa via è posta proprio accanto al mare e ciò comporta condizioni altamente corrosive per gli spit. Inoltre, è al confine della California e dell'Oregon, che di per sé offre un clima umido, tra i più umidi di tutti gli Stati Uniti. Questi due fattori da soli mi hanno fatto pensare che qualsiasi tipo di ancoraggio permanente avrebbe avuto una durata limitata a causa della corrosione. Non voglio essere responsabile di un'attrezzatura che fra 10 anni sarà insicura, specialmente quando mi sembrava che questa via sia degna di durare almeno un centinaio di anni. Un altro motivo è stato il rapporto con la tribù locale di nativi indiani che sulla spiaggia più a nord della parete ha il suo luogo di preghiera. Sebbene non ci sia alcuna regolamentazione contro l'arrampicata, è noto che in passato gli indiani non hanno visto di buon occhio gli arrampicatori, quindi non volevo gettare benzina sul fuoco lasciando per sempre spit visibili a tutti.

Ci sono altre vie nella zona?
Sì, c'è un'altra via sul lato opposto (lato nord) del masso. L'apritore, Eric Camello, ha piantato degli spit normali in cima e ha poi utilizzato spit rimovibili lungo la via, ma di un tipo diverso dai miei perché quelli che ha usato lui non sono più in commercio. Ho usato i suoi spit in cima per calarmi e spittare la mia via.

Poteva essere stata salita senza spit del tutto?
Non direi che sia impossibile, perché nulla è impossibile, ma a mio parere la possibilità di proteggersi con nuts e friends è pressoché inesistente.


Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello