Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowX-Ice Meeting 2011

X-Ice Meeting - falesia di ghiaccio di Ceresole Reale in Valle dell'Orco
Photo by arch. X-Ice Meeting
X-Ice Meeting - falesia di ghiaccio di Ceresole Reale in Valle dell'Orco
Photo by arch. X-Ice Meeting
X-Ice Meeting - falesia di ghiaccio di Ceresole Reale in Valle dell'Orco
Photo by arch. X-Ice Meeting
PORTFOLIO / gallery Portfolio: X-Ice Meeting 2011
INFO / links & info:

X-Ice Meeting 2011

31.01.2011 di Jacopo Alaimo

Il 23 gennaio 2011 si è svolto il raduno X-Ice, nella falesia di ghiaccio di Ceresole Reale in Valle dell'Orco. Il report di Jacopo Alaimo.

Ceresole Reale. Quando Luca e Pier iniziarono a sviluppare l’intricato sistema di tubi che alimentano le linee ghiacciate dell’X-Ice immaginavano di creare una scuola di piolet-traction aperta a tutti, in cui molti dei rischi intrinseci in quest’attività potessero essere ridotti o comunque facilmente controllati; palestra di allenamento per esperti ma soprattutto luogo di sperimentazione per principianti e neofiti.

A distanza di 5 anni dall’inaugurazione si può dire che i loro obiettivi siano stati più che raggiunti. Gli ultimi weekend di questa secca ma fredda stagione invernale hanno visto il passaggio di circa 100 persone al giorno solo in parte Piemontesi. Infine domenica 23 Gennaio, in una fredda ma splendida giornata di sole si è svolto il terzo raduno organizzato da Mountain Passion in collaborazione con Mountain Sicks per festeggiare la nascita della struttura.

Per la prima volta l’affluenza non è stata solamente locale ma si son sentiti accenti di parti diverse del Nord Italia. Nei momenti di punta l’afflusso è stato superiore alle 200 persone, venute a vedere una cinquantina di atleti, incluse donne e bambini, che si son dati battaglia sulle belle linee dei tre percorsi di gara.

Un fenomeno dunque non più locale per pochi aficionados; all’X-Ice l’arrampicata su ghiaccio diventa un fenomeno quasi “pop”, che suscita una doverosa riflessione sugli sforzi necessari per creare delle realtà che sempre più si dimostrano apprezzate sia da esperti che neofiti.

Ma qual è la chiave del successo di strutture come questa? Parlando di ghiaccio con persone estranee la più scontata delle osservazioni riguarda la pericolosità e aleatorietà di questa disciplina. Sarebbe sciocco negare l’evidenza o tirare in ballo l’esperienza o la prudenza. Il ghiaccio è un’attività rischiosa. Potersi almeno avvicinare con più sicurezza senza denaturare eccessivamente l’attività è una delle chiavi di lettura.

Il discorso viene riportato pari pari per gli esperti che sono liberi di sperimentare nuove difficoltà e di avvicinarsi ai propri limiti verticali con più sicurezza. Assaggiare piaceri e delizie diventa così più facile e viene data a tutti un’opportunità che altrimenti va cercata direttamente in ambiente.
Realtà come l’X-ice si stanno moltiplicando in giro per il Nord Italia.

La LysBalma a Gressoney è un altro esempio di parete di facile accesso trasformata in una vera e propria palestra del ghiaccio e dry-tooling Sempre e solo grazie allo sforzo di pochi volenterosi che attrezzando con tubi e rubinetti i prati sopra la parete hanno permesso la nascita di linee di ghiaccio altrimenti presenti solo nelle fantasie dei ghiacciatori locali.

Finalmente anche le istituzioni locali e le aziende iniziano a notare l’importanza di queste occasioni. Così presenza d’eccezione, per questa edizione, è stato lo stand Grivel che ha messo a disposizione dei partecipanti materiale in test e Scarpa presente per il test materiali con i PhantomUltra.

Classifiche Finali
Top
- Matteo Rivadossi
- Michele Amadio
- Anna Torretta
Donne:
- Elisa Blanc
- Erika Lisa
- Valentina

Si ringraziano per la riuscita dell’evento:
- Tutti i partecipanti che hanno voluto confrontarsi sui percorsi tracciati
- Mountain Sicks & c. per la realizzazione e gestione di tutto l’impianto che da vita alla struttura
- Tutti gli sponsor dell’evento ed in particolare Grivel e Scarpa per il materiale in test
- Adriano Trombetta che ci ha dato un grande aiuto a tracciare ed ha avuto un’impeccabile gestione del microfono
- Federico Olliveri per le fotografie
- Tutti coloro che hanno lavorato e reso possibile la realizzazione dell'evento

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello