Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowPizzo della Pieve, prima solitaria invernale per Ivo Ferrari

Ivo Ferrari prima solitaria invernale Pizzo della Pieve - Fasana
Photo by arch. I. Ferrari
Ivo Ferrari prima solitaria invernale Pizzo della Pieve - Fasana
Photo by arch. I. Ferrari
INFO / links & info:

Pizzo della Pieve, prima solitaria invernale per Ivo Ferrari

27.01.2011 di Planetmountain

Il 25 gennaio Ivo Ferrari ha realizzato la prima solitaria invernale della parete Fasana sul Pizzo della Pieve (Grigne) lungo la via Fasana.

Ci sono pareti che, quasi si nascondessero, sembrano destinate a rimanere in secondo piano. E' il caso dell'impressionante muraglia del Pizzo della Pieve (meglio conosciuta come Parete Fasana) che si erge e si distingue tra le nobili Grigne. I suoi ottocento metri, compresi i pendii sommitali, sono da “paura”. Tanto che se per magia fosse messa accanto ad una delle più famose pareti del Monte Bianco non sfigurerebbe per nulla. Sulla sua Nord (appunto, la parete Fasana) nel 1925 Eugenio Fasana e Vitale Bramani tracciarono la prima via, logica e bellissima. E, proprio lungo questa via, martedì scorso Ivo Ferrari ha compiuto la prima solitaria invernale. Una salita che, chi la conosce, definisce con un unico aggettivo: grande! Per farla occorre quello che in gergo si chiama “pelo”. Occorre amare e ricercare l'alpinismo dei grandi spazi e del silenzio. Quell'alpinismo che è difficile descrivere e che si deve solo vivere. Una cosa che Ivo Ferrari fa da sempre, nella maniera più naturale. Perché questo è il suo modo di stare con la montagna e con la vita. Il suo alpinismo, semplice e felice.

LA MONTAGNA BELLA di Ivo Ferrari

Il Pizzo della Pieve è veramente una Montagna bella, selvaggia e severa, visibilissima dalla strada ma solitaria e silenziosa. La sua “classica “ via, la Fasana sale con logicità lungo i suoi seicento metri… d’inverno  bisogna levarsi il cappello!... io il cappello non me lo sono portato, ma ho tirato ben bene la cinghia del mio casco, regolato i ramponi e stretto le piccozze, sono salito con l’equilibrio necessario lungo il suo stretto budello ghiacciato, non ho mai guardato in basso, ma sempre verso le cornici che sbordano dalla cima, veloce, velocissimo, su cercando il più possibile di anticipare il Sole che le scalda…

La via è stupenda, un ambiente unico, severo quanto basta per regalarmi emozioni, non conoscevo il Pizzo, poi Lorenzo e la sua Banda mi hanno aperto il loro giardino incantato, insieme d’inverno abbiamo aperto Suerte (la più dura via delle grigne nel suo genere) e Anime Salve, ripetuto The Vision… poi un Ottobre ricco di funghi porcini sono salito da solo lungo “la Fasana”, e ho iniziato a pensare a come, lungo lo stretto camino e tra i suoi diedri, ci si potesse sentire d’inverno… ho chiesto in giro agli amici, a Pietro, Lorenzo… Carlo, ho chiesto per costruirmi quello che mi serve in questi casi… lo stimolo.

La via non era mai stata salita in solitaria d’inverno, lo stimolo più bello per un fissato delle solitarie. Poi l’occasione, un buco lavorativo, un cielo sereno hanno fatto il resto.

Non so più cosa dire, vorrei dire tante cose, ma forse a volte mi ripeto, non posso spiegare a pieno cosa si prova, ma forse è giusto così, ognuno deve e prova cose diverse … Mi sono trovato a mio agio, ho usato la leggerezza dove serviva essere leggeri, le piccozze entravano a ritmo dei ramponi, sono tornato a Valle, stanco ma contento di poter vivere momenti indescrivibili a due passi da casa… Grazie Pizzo, grazie Lorenzo, Grazie Pietro

Ivo Ferrari

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
COVER
The Rectory e Castelton Tower
arch. Desert Sandstone Climbing Trip 2014