Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowRock Master 2010, gli atleti in gara nello speciale Pre-mondiale di Arco

Rock Master
Rock Master
Photo by Giulio Malfer
Angela Eiter
Angela Eiter
Photo by Giulio Malfer
Kilian Fischhuber
Kilian Fischhuber
Photo by Giulio Malfer
Il mitico Climbing Stadium ad Arco
Il mitico Climbing Stadium ad Arco
Photo by Giulio Malfer
PORTFOLIO / gallery Slide Show

Rock Master 2010, gli atleti in gara nello speciale Pre-mondiale di Arco

09.07.2010 di Planetmountain

Dal 16 al 18 luglio ad Arco entra in scena il Rock Master in versione mondiale. Una veloce panoramica sui più di 170 atleti iscritti a questo importante appuntamento che funge come pre evento per il IFSC World Championship 2011.

Il conto alla rovescia è iniziato, manca meno di una settimana per uno degli appuntamenti più importanti della stagione agonistica, il Rock Master di Arco che quest'anno è stato anticipato dal tradizionale weekend di settembre a metà luglio per fungere come prova generale prima del Campionato del Mondo 2011. E siccome ogni prova generale è importante, ad Arco arriveranno più di 170 atleti per sondare il terreno e guadagnare esperienze importanti per il Climbing World Championship che si terrà nel territorio del Garda Trentino nel 2011. 170 atleti è un numero davvero impressionante e i tre giorni di gara saranno sicuramente un tour de force, non soltanto per gli atleti ma anche per i tracciatori, i giudici, e tutta la macchina organizzativa. Ma Arco – da capitale dell'arrampicata sportiva qual è - ha tutti i numeri e la storia per farcela, e lo spettacolo non mancherà di certo anche perché al Climbing Stadium ci saranno tutti, ma proprio tutti, i migliori atleti del mondo.

LEAD
Nella gara Lead di venerdì e sabato la lista dei big è davvero lunga. A partire dal Campione del mondo Patxi Usobiaga, che dovrà tenere sotto controllo soprattutto Adam Ondra, il vincitore della Coppa del Mondo 2009, e Ramón Puigblanque, l'indiscusso re del Rock Master di Arco degli ultimi anni. Ma forse sarà un "outsider" d'eccellenza a fare la grande sorpresa, il fortissimo Chris Sharma. E' dal 1999 che lo statunitense non gareggia più ad Arco e la sua performance è attesissima, anche perchè "The King" ha scelto di mettersi alla prova non soltanto nella discipline con la corda, ma anche nel boulder. A tentare questo bis assieme a lui ci sarà, non c'è da stupirsi, Adam Ondra ma anche il fortissimo canadese Sean McColl che in questa stagione sta realmente dimostrando tutto il suo potenziale. Poi c'è la solita temibile squadra austriaca trainata da David Lama e Jakob Schubert, mentre i tifosi azzurri potranno godersi un cambio generazionale, con un team decisamente più giovane rispetto al passato formato da Marcello Bombardi, Nicola De Mattia, Stefano Ghisolfi, Rudi Moroder e Silvio Reffo.
In gara femminile invece si registra l'unica grande assenza, per un infortunio, Johanna Ernst, la regina austriaca che l'anno scorso ha vinto sia la Coppa del Mondo, sia il Campionato del Mondo. Ma questo non significa che sarà facile per le altre, anzi: Angela Eiter e Maja Vidmar sono sicuramente tra le più quotate, ma nella lista delle atlete spiccano anche la belga dalle mille battaglie Muriel Sarkany (campionessa del mondo 2003!) e la sua connazionale Chloé Graftiaux, la slovena Mina Markovic, e le francese Caroline Civaldini e Charlotte Durif. Le speranze azzure sono sulle spalle di Jenny Lavarda e delle altre giovane leve: Sara Avoscan, Manuela Valsecchi e Alexandra Ladurner, tutte e tre grandi sperenza dell'arrampicata azzurra.

BOULDER
Per i boulder scenderanno in campo sia i Campioni del Mondo in carica Alexey Rubtsov e Yulia Abramchuk, sia i dominatori della Coppa del Mondo 2009, Kilian Fischhuber e Akiyo Noguchi. Ma non è detto che la gara sarà fra questi soltanto, anzi! Lo squadrone italiano è forte come non da tempo, (Michele Caminati, Niccolo’ Ceria, Christian CoreStefano Ghisolfi, Gabriele Moroni e Jacopo Larcher), ma anche i russi sfoggiano i loro pezzi da novanta (Rustam Gelmanov e Dmitry Sharafutdinov), come d'altronde i francesi (Guillaume Glairon Monder e Loïc Gaidioz). Poi ci sono altri atleti capaci di tirare fuori l'asso nel momento più importante, come lo svizzero Cédric Lachat, lo sloveno Klemen Becan e l'inglese Stewart Watson
Anche Abramchuk e Noguchi dovranno arrivare in forma strepitosa, perché ad aspettarle al varco ci saranno le solite Anna Stöhr, Chloé Graftiaux, Alex Johnson, Natalija Gros, Mina Markovic e le "veterane" Olga Bibik e Olga Shalagina. A tentare il bis Lead + Boulder ci saranno tante, incluse le italiane Jenny Lavarda ed Alexandra Ladurner. Arco promette di essere un grande appuntamento per loro quindi, ma anche per l'altra italiana che gioca nel boulder, Elena Chiappa.

SPEED
Anche nella velocità non mancano i campioni. La polacca Edyta Ropek e il russo Sergey Sinitsyn  - i vincitori della Coppa del Mondo 2009 - ci saranno, come d'altronde anche i campioni del mondo in carica, i cinesi Qixin Zhong e Cuilian He. A cercare di batterli sulle due piste alte 15m ci saranno ovviamente tutti i componenti dei fortissimi team dell' est, soprattutto dalla Russia e dall' Ucraina, e nonostante il vantaggio di giocare in casa gli italiani Sara e Jessica Morandi, Stefano Ghisolfi, Leonardo Gontero e Michel Sirotti non avranno compito facile.

TEAM SPEED
E' la novità di quest'anno, la velocità a squadre, una gara a staffetta di team misti (uomini e donne) composti da tre velocisti. Cina e Russia sono i grandi favoriti ovviamente, ma anche la Polonia, l'Ucraina e il Venezuela potrebbe dire la loro. E poi c'è l'Italia che si presenta con ben due squadre. 

ARCO ROCK LEGENDS
La gara nella gara, ovvero, i due ambiti riconoscimenti di Arco Rock Legends assegnati delle più importanti riviste internazionali di settore. Per il Salewa Rock Award, overo per le realizzazione in falesia o sul boulder, sono stati nominati Charlotte Durif, Enzo Oddo, Adam Ondra, Chris Sharma e Daniel Woods. Mentre per le gare, ovvero il La Sportiva Competition Award, sono in lizza Johanna Ernst, Akiyo Noguchi e Adam Ondra. E' certo che i giornalisti che rappresentano le 23 testate non avranno compito facile. Come d'altronde tutti gli atleti in gara. A tutti loro il nostro in bocca al lupo!

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello