Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowGroenlandia in vista per Favresse, Villanueva e Ditto

Big wall in Groenlandia
Photo by Bob Shepton
La parete impossibile - una big wall vergine in Groenlandia
Photo by Bob Shepton
INFO / links & info:

Groenlandia in vista per Favresse, Villanueva e Ditto

18.06.2010 di Planetmountain

Nico e Olivier Favresse, Sean Villanueva e Ben Ditto stanno facendo gli ultimi preparativi per un viaggio di tre mesi che li porterà ad esplorare le enormi pareti vergini della Groenlandia.

I Belgi Nico Favresse, Olivier Favresse e Sean Villanueva e lo statunitense Ben Ditto stanno per imbarcarsi in un viaggio di tre mesi verso la Groenlandia dove sperano, va da sé, di salire delle nuove vie su alcune grandi pareti ancora inviolate. Il team, che ha già al suo attivo la prima libera della Via degli Sudafricani sulle Torri del Paine in Patagonia ma anche la via Belgarian nelle Isole di Baffin, raggiungerà le parete in barca da vela per poi tornare, attraverso l'immenso Atlantico, in Europa. L'intero viaggio dovrebbe durare circa 3 mesi, ma questo, come afferma Nico, dipende da dove li porteranno i venti... Le premesse per una bella avventura ci sono, come si capisce anche dalla lettera che ci ha inviato il velista-climber Nico Favresse.

GROENLANDIA 2010 di Nico Favresse

Eccoci! Siamo super eccitati di partire per la Groenlandia fra pochi giorni. Questa volta non ci sarà nessun lungo avvicinamento - nella nostra ultima spedizione a Baffin abbiamo camminato quasi per 600 km - perché questa volta ci avvicineremo alle remote ed inviolate big wall situate sulla costa occidentale della Groenlandia in barca a vela - sostanzialmente approderemo proprio di fronte all'Isola di Baffin.

Lo spirito di avventura e il nostro desiderio di imbarcarci in una spedizione che avesse un minore impatto ecologico e fosse ancor più "by fair means" ci ha fatto venire l'idea di combinare una spedizione alpinistica all'uso di una barca a vela per il trasporto. Dopo un po' di ricerca, la Groenlandia sembrava la meta ideale per questa avventura.

Dopo alcune e-mail sono rapidamente entrato in contatto con Bob Shepton, un sacerdote pensionato di 65 anni. Bob ha navigato in tutto il mondo (ha 11 traversate atlantiche al suo attivo!). In passato ha accompagnato molte spedizioni alpinistiche sulla sua barca a vela per esplorare le zone ancora vergini dell'Artico. Conosce la costa occidentale della Groenlandia e tutti i suoi fiordi come il palmo della sua mano. Ha ricevuto anche vari riconoscimenti per le sue esplorazioni in barca a vela, tra cui anche la Tilman medal.

A causa delle tempeste della scorsa stagione, la sua barca è rimasta in Groenlandia e quest'anno Bob era alla ricerca di qualcuno per riportare la sua barca in Europa. Non appena l'abbiamo contattato ci ha inviato alcune immagini di pareti vergini di livello mondiale che iniziano direttamente dal mare, e si è offerto di portarci lì con la barca. Anche se originariamente avevamo altri progetti per quest'estate, la sua proposta era troppo bella per essere rifiutata, era talmente un'opportunità unica che semplicemente non abbiamo potuto resistere.

Secondo le nostre fonti ci dovrebbe essere una quantità enorme di pareti inviolate in quella zona. La barca a vela sarà il nostro campo base / studio musicale, oltre che mezzo di trasporto e di esplorazione. La nostra avventura non comprenderà soltanto la scalata, ma anche la vela perché saremo costretti a navigare attorno agli iceberg e poi, dopo la salita, faremo tutto il viaggio di ritorno attraverso l'Atlantico verso l'Europa.

A causa delle dimensioni limitate della Dodo Delight (una barca a vela Westerley lunga 10m) e la grande quantità di strumenti musicali, soltanto un team di quattro persone potrà accompagnare Bob sulla sua barca. Come al solito Sean Villanueva e mio fratello Olivier faranno parte della spedizione, e saremo affiancati da Ben Ditto, un climber di grande talento e fotografo professionista. Ben ha arrampicato con noi in Patagonia lo scorso anno quando abbiamo effettuato la prima salita in libera della via degli sudafricani sulle Torres del Paine.

La durata della spedizione sarà di circa 3 mesi a seconda di dove il vento ci porterà. Rimanete sintonizzati su www.xpedition.be per gli sviluppi della spedizione ma anche per ascoltare la nostra musica....

Vorremmo ringraziare tutti i nostri sponsor che hanno contribuito a rendere possibile questa avventura: il Club Alpino belga, Patagonia, Five Ten, Black Diamond, Seeonee, corde Sterling, Belclimb.be, Petzl, Yetiworld, CarePlus, Milo e Julbo.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon