Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowAdam Ondra visita e 'preoccupa' l'Inghilterra

Adam Ondra provando Overshadow, il 9a+ di Steve McClure's salito nel 2007. www.keithsharplesphotography.co.uk
Photo by Keith Sharples Photography

Adam Ondra visita e 'preoccupa' l'Inghilterra

05.05.2010 di Planetmountain

Adam Ondra e le falesie dell'Inghilterra, Malham Cove e Kilnsey...

Finalmente. Ci è voluto del tempo per le falesie sportive britanniche per essere prese d'assalto dai climber del continente - la maggior parte sono più attirati dal fiammeggiante clima e dalle bellissime alternative in Francia e Spagna - ma il giorno è finalmente arrivato: Adam Ondra si trova nella "perfida Albione". Il giovane ceco, uno dei più forti climbers al mondo, ha preso il toro per le corna e ha cominciato da Malham Cove e Kilnsey, come dire Wimbledon e Queens per fare una paragone tennistico.

Come di consueto Ondra si è dato subito da fare e, tra tentativi su Overshadow 9a+, la via test di Steve McClure, è riuscito a salire a vista ed in giornata tre vie di 8b, Magnetic Fields, Totally Free e Austrian Oak. Il giorno precedente aveva salito a vista Zoolook (8a) e Overnite Sensation (8a+), mentre l'opera d'arte di Mark Leach del 1988, Cry Freedom (8b+) ha resistito alla salita a-vista e aspetterà ancora qualche anno...

Ondra si è poi diretto a Kilnsey dove sulla North Buttress ha chiuso in quattro giri North Star (9a) di Steve McClure, mentre il giorno dopo ha chiuso i conti con Nothern Lights (9a) ed ha salito a vista due 8b, Full Tilt e Mandela. Performance impressionanti, inusuali in Inghilterra, ma siamo sicuri che ne sentiremo parlare ancora perché Overshadow ha resistito alla rotpunkt e ad Ondra non piacciono i cantieri aperti...

Ovviamente Ondra non è l'unico climber straniero che si è recato ad arrampicare in Gran Bretagna, molti altri l'hanno fatto ma in realtà la maggior parte è stata attratta dalle vie trad in Galles e Cornovaglia, o sul gritstone nel Peak District. Pochi hanno affrontato il calcare di Raven Tor, Malhama Cove e Kilnsey per nominarne solo tre. E mentre stiamo ancora aspettando la prima ripetizione da parte di un non-britannico della via test di Ben Moon, Hubble 8c+, una delle vie più audaci ed importanti salite da uno straniero rimane la storica solitaria di Revelations 8a+ del francese Antoine le Menestrel. La via era stata liberata poco tempo prima da Jerry Moffatt, all'epoca era la via più difficile del regno e correva l'anno 1986 - sette anni prima della nascita di Adam!

Steve McClure a Malham Cove

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello