Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowArgentiere Rive Gauche, nuove vie di misto

Argentiere Rive Gauche
Photo by Pete Benson
Settore Highlands, Argentiere Rive Gauche
Photo by Planetmountain.com

Argentiere Rive Gauche, nuove vie di misto

24.02.2010 di Planetmountain

A gennaio e febbraio 2010 un gruppo di alpinisti britannici ha aperto una serie di nuove vie di misto sulla Rive Gauche dell'Argentière (Chamonix).

La forza trainante di queste recenti realizzazioni è Nick Bullock che, assieme a Pete Benson, Kenton Cool, Neil Brodie e Jon Bracey, ha salito sette brevi vie di misto a sinistra della famosa Nuit Blanche, percorsa per la prima volta da Steve Haston e Patrick Naudin nel 1994.

Sul suo blog Kenton Cool racconta come il tutto sia iniziato quasi per errore: "Speravamo di fare una breve via chiamata Home Wet Home, salita anni fa da Thierry Renault. Abbiamo preparato le corde doppie e io sono sceso oltre il bordo, però quando ho raggiunto la fine della corda era chiaro che eravamo nel posto sbagliato. Ho comunicato la cosa a Nick con il cellulare, aggiungendo che la salita sopra la mia testa sembrava marcia, dura e pericolosa. Quello che avevo dimenticato è che è esattamente quello che gli piace. Circa tre ore più tardi abbiamo finito la nostra nuova via, Homeward Bound, probabilmente non diventerà una classica, ma la via ci ha aperto le porte di altre nuove salite sulla Rive Gauche".

I britannici hanno denominato questa zona "Settore Highlands" e Nick Bullock ha spiegato il senso di queste vie: "L'alpinismo è una grande attività, rappresenta cose diverse per persone diverse. Ci saranno molti che dicono che queste linee sono inutili, piccole e insignificanti e non valeva la pena salirle. Beh va bene, non fatele. Ma per i miei compagni e per me queste vie hanno hanno significato grandi giorni di avventura quando era troppo pericoloso arrampicare in montagna. Affrontare questo tipo di arrampicata è stata una vera prova di coraggio. Spingersi verso terreni sconosciuti, senza la minima idea delle possibili protezioni e del tipo di scalata a cui si va incontro è incredibilmente gratificante, non importa dove sia. Queste vie non diventeranno mai delle classiche di alta montagna e non le abbiamo salite per venderci come grandi alpinisti, ma siccome abbiamo vissuto delle fantastiche giornate abbiamo deciso di condividerle con tutti."

Settore Highlands
The Highlander (M5+, VII 7, P Benson, J Bracy)
Homage to the Homeland (M6, VII 8, P Benson, N Bullock)
Happy House (M5+, VII 7, N Bullock, N Brodie)
Homeward Bound (M6+, VII 8, N Bullock, K Cool )
Captain Caveman (M7+, VIII 9, P Benson, N Bullock)
Bringing Home the Bacon (M6, VII 8, P Benson, N Bullock)
Encore une fois (M6, VIiI 8, P Benson, N Bullock, K Cool)

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara