Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowArrampicata: XXV campionato italiano Lead, Speed

Luca Zardini, 1° classificato al Campionato Italiano Lead 2009
Photo by Clara Maria Cristaudo
Jenny Lavarda, 1° classificata al Campionato Italiano Lead 2009
Photo by Planetmountain.com
Podio feminile Campionato Italiano Lead, da sx a dx:2 Anna Gislimberti, 1 Jenny Lavarda, 3 Manuela Valsecchi
Photo by Planetmountain.com
INFO / links & info:

Arrampicata: XXV campionato italiano Lead, Speed

22.12.2009 di Planetmountain

Il 20/12/2009 a Valdagno (Vi) Jenny Lavarda e Luca Zardini hanno vinto il titolo italiano della Difficoltà organizzato dalla società X-Fighter di Molvena. Sempre Jenny Lavarda e Bombardi si sono aggiudicati il titolo della Combinata. Mentre a Sara Morandi e Michel Sirotti è andato il titolo della Velocità.

Eccolo il buon Natale dell'arrampicata italiana, arriva da Valdagno con i risultati dei Campionati italiani Difficoltà, Speed e il titolo della combinata. Un gran Galà che, come tradizione vuole, preannuncia anche l'anno che verrà. E anche la solita domanda di rito: il 2010 sarà un buon anno per l'arrampicata tricolore? Ma prima di fare le Cassandre da strapazzo, che tra l'altro dicono porti un anche sfortuna, veniamo ai fatti, quelli sanciti dal campo di gioco lo scorso weekend.

Dunque, sugli scudi della Difficoltà (o del Lead che dir si voglia) troviamo ancora l'incredibile Luca Canon Zardini che, dall'alto della sua classe (alias 1972), infila il suo 6° titolo italiano. Mentre per l'altra metà del cielo è Jenny Lavarda (sempre lei!) che, dopo il titolo del Boulder, si prende anche quello della specialità con la corda centrando il suo 11° titolo tricolore Lead: un record assoluto.

A questo punto sembra quasi inutile aggiungere che Zardini e Lavarda bissano il titolo Lead del 2008. Mentre non è affatto inutile sottolineare che il 16enne Marcello Bombardi - già bronzo nei campionati italiani del boulder - si è aggiudicato il titolo della gran combinata (Lead + Speed + Boulder) insieme alla solita, indovinate un po'... Jenny Lavarda. E ancora, va sottolineato, come una sempre più positiva, e in questo caso anche veloce, Sara Morandi s'è presa il titolo della velocità insieme al 22enne Michel Sirotti.

Insomma, anche se i re sembrano sempre loro, Zardini e Lavarda, alle loro spalle c'è movimento. Forse non molto, ma c'è. Lo prova il secondo posto della 16enne Anna Gislimberti nella Difficoltà (già terza lo scorso anno). Ma anche il bronzo di Manuela Valsecchi, il 4° posto del 16enne Stefano Ghisolfi e il 5° del 17enne Rudi Moroder e con loro i piazzamenti degli altri giovani emergenti Silvio Reffo, Jacopo Larcher, Stephan De Zolt e il già citato Marcello Bombardi.

Resta da dire che Jenny Lavarda s'è presa il titolo in maniera perentoria centrando il top in entrambe le vie di gara. Mentre Luca Zardini ha vinto con una finale di gran classe, e anche di grande esperienza, “soffiando” il titolo ad un altro grande dell'arrampicata italiana e mondiale. Ovvero quel Gabriele Moroni che tutti conosciamo per le sue performance nel boulder ma che a Valdagno ha dimostrato, ancora una volta, che anche con la corda potrebbe prendersi qualche (grossa) soddisfazione. Dietro a loro, con il 3° posto, un altro grandissimo, Flavio Crespi, che tutti aspettiamo il prossimo anno ai livelli a cui ci aveva abituati prima dell'infortunio.

Appunto, rieccoci al prossimo anno e alle previsioni... Vien voglia di dire che sarà un anno bellissimo, basta volerlo! E ci vien voglia di aggiungere che ci auguriamo che la passione degli atleti continui. Ma soprattutto vogliamo (come ha fatto Jenny Lavarda con il suo titolo italiano) dedicare l'anno che verrà a Giovanni Cantamessa, il CT della nazionale, ormai da più di un anno in coma. Forza Giovanni!


Classifica XXV Campionato italiano Lead
Maschile
1 Luca ZARDINI - Caprioli San Vito di Cadore
2 Gabriele MORONI - B-Side Torino
3 Flavio CRESPI - Fiamme Gialle
4 Stefano GHISOLFI - S.A.S.P. Torino
5 Rudi MORODER - AVS Sektion Meran
6 Silvio REFFO - S.A.S.P. Torino
7 Marcello BOMBARDI - Vertigine Sassuolo
8 Jacopo LARCHER - S.A.S.P. Torino
9 Stephan DE ZOLT - Climband Belluno
10 Giuseppe NOLASCO - Arrampicando Novara
11 Roberto COLONETTI - Koren Valgandino
12 Martino ISCHIA - Sportica Pinerolo
13 Filip BABICZ - Arrampicata Valle d'Aosta
13 Alessandro CAVAZZA - Runout Climbing School
15 Leonardo GONTERO - Rivoli Arrampicata Sportiva
16 Matteo GEROSA - Ragni di Lecco
17 Diego SIRTORI - Climbers Triuggio
18 Matteo CITTADINI - El Cap L'Aquila
19 Davide MANDRA' - Ragni dello Stretto Messina
20 Alessandro BIGGI - Adrenaline Cornaredo

Femminile
1 Jenny LAVARDA - Gruppo Sportivo Forestale
2 Anna GISLIMBERTI - X-Fighter Molvena
3 Manuela VALSECCHI - Team Gamma Lecco
4 Andrea PRUENSTER - AVS Sektion Meran
5 Sara MORANDI - Arco Climbing
6 Beatrice CARPANI - T- Climb Milano
7 Cinzia DONATI - Istrice Ravenna
8 Chiara LIMONTA - Passaggio Obbligato - Milano

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini