Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowGreenland arrampicata Plaisir 2009

Verso la montagna sopra Umanak
Photo by Michele Maggioni
Adgap Island
Photo by Michele Maggioni
INFO / links & info:

Greenland arrampicata Plaisir 2009

30.10.2009 di Michele Maggioni

A luglio le Guide Alpine Michele Maggioni e Daniele Bernasconi assieme a Cristina Rapisardi e Giovanni Cristofori hanno visitato la zona attorno a Disko Island, Qioqe Peninsula, Groenlandia, e salito due vie nuove.

Dopo quello del Baffin nel 2006, eccoci di nuovo con Michele Maggioni che ci racconta di un altro bel viaggio in barca a vela al grande nord, questa volta in Groenlandia, precisamente al Disko Island, Qioqe Peninsula. Ovviamente il desiderio di avventura e scoperta non era legato soltanto al fascino dell'acqua e gli iceberg, e il team si è portato a casa anche due belle nuove vie sul fantastico granito del isola più grande del mondo.

Groenlandia 2009, di Michele Maggioni

Nel 2006 il Billy Budd ci aveva portati a Baffin. Quest’anno Cristina Rapisardi e Giovanni Cristofori hanno deciso di passare un po’ di tempo sulla costa occidentale della Groenlandia, e così il Billy Bud (una barca a vela Oyster 72) ci accoglie nel porto, se di porto si può parlare, di Aasiaat.

Arriviamo a metà luglio, e passiamo due settimane a zonzo tra i fiordi della zona di Umanak e Upernivik, come le spedizioni italiane della fine degli anni ‘60, ad una delle quali partecipò anche Kurt Diemberger. In barca siamo Cristina e Giovanni, Enrico Sala e sua figlia Olivia, Daniele Bernasconi, io e i tre membri dell’equipaggio. L’intenzione è, come a Baffin, di fare un po’ di esplorazione, aprire qualche via e, soprattutto, divertirsi.

La meteo è decisamente dalla nostra parte: senza la fastidiosa nebbia fredda e umida, in navigazione siamo riusciti a stare senza vestiti pesanti e a vedere (ed evitare!) i numerosi iceberg, a terra ci siamo potuti permettere di scalare in maniche corte.

Abbiamo aperto due nuove vie:
Pavlova (in onore di una buonissima torta mangiata la sera in barca).
Adgap Island, 520m, 11 tiri, 6a.
N 70° 52.122’ – W 051° 40.104’
White Seagulls (la parete era stracolma di gabbiani).
Qingussaq Island, 400m, 10 tiri, 5c.
N 71° 23.569’ – W 053° 04.219’

Nel nostro girovagare tra Upernivik Island, Qioqe e Wegener peninsula abbiamo scalato anche una cima di 1831m (N 71° 11.726’ – W 052° 27.317’) che ci risultava salita nel 1967 da Diemberger. Dalla vetta siamo riusciti a vedere la quantità incredibile di montagne di questa zona e a notare la diversità rispetto alle pareti della zona sud-est della Groenlandia dove sempre più spesso i forti climber si recano a fare nuove salite: sembra di essere tra le Alpi piantate nel mare!

Le due settimane sono passate velocissime. Ritornati ad Aasiaat, ci siamo ritrovati a prendere una serie infinita di aerei per rientrare in Italia dove ci aspettava il vortice della stagione estiva del nostro lavoro di Guide.


Michele Maggioni

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon