Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowOndra e Ernst vincono a Puurs la quarta tappa della Coppa del Mondo Lead

Johanna Ernst durante la  Coppa del Mondo Lead a Puurs 2009
Johanna Ernst durante la Coppa del Mondo Lead a Puurs 2009
Photo by www.worldcuppuurs.com
Adam Ondra a Puurs
Adam Ondra a Puurs
Photo by www.worldcuppuurs.com
INFO / links & info:

Ondra e Ernst vincono a Puurs la quarta tappa della Coppa del Mondo Lead

28.09.2009 di Planetmountain

Il 26/09/2009 a Puurs (Belgio) il ceco Adam Ondra l'austriaca Johanna Ernst vincono la quarta tappa della Coppa del Mondo Lead.

Dopo Chamonix, Barcellona ed Imst, lo scorso fine settimana la Coppa del Mondo Lead è approdata a Puurs in Belgio ed è stata vinta, senza grosse sorprese dal ceco Adam Ondra e dall'austriaca Johanna Ernst. In questa stagione questi due teenagers stanno dimostrando di essere praticamente imbattibili: i due si sono aggiudicati 3 delle 4 prove nel 2009, consolidando prova dopo prova il primo posto.

Nella gara maschile Ondra ha conquistato una bella finale interamente dominata da lui. Il suo sprint a velocità supersonica è stato l'unico top sulla via tracciata da Christian Bindhammer & Co., mentre Usobiaga ha mostrato una grande forma fisica ma ha sbagliato un incrocio, proprio verso la fine, cadendo poco sotto il top. Terzo il francese Manuel Romain, quattro prese sotto il basco, mentre tutti gli altri finalisti racchiusi nello spazio di una presa toccata o tenuta, tranne Ramon Julien Puigblanque che è incappato in una finale da dimenticare, almeno per i suoi standard.

Nella gara femminile la vittoria di Johanna Ernst non è stata impresa facile: dopo le qualificazioni, la semifinale e la finale la 17enne era al primo posto provvisorio assieme alla coreana Jain Kim e alla slovena Maja Vidmar. Le tre donne si sono trovate quindi a dover disputare una superfinale e alle fine la Ernst ha raggiunto 6 prese più in alto della Jain Kim, rivelazione del 2009; Maja Vidmar è caduta più in basso ed è finita terza. Il quarto posto è andato alla Angela Eiter, finalmente in grandissima forma a un anno dall' infortunio e dopo un altrettanto lunga riabilitazione. Stesso discorso per l'azzurro Flavio Crespi, che si è piazzato al 13° posto, 18° posto per Jenny Lavarda.

Ora la Eiter, grazie proprio al suo quarto posto a Puurs, è la più accreditata a contendere alla Ernst il titolo, seguendo quest'ultima a 50 punti nella Classifica di Coppa 2009. La battaglia per la supremazia nella gara maschile è tra il vincitore della Coppa 2007 nonché Campione del Mondo, Patxi Usobiaga e il fenomenale debuttante Ondra. Lo spagnolo è a 40 punti da Adam Ondra. Non ci sono dubbi quindi che la penultima tappa di Brno e il tradizionale finale a Kranj saranno decisivi e combattuti.


IFSC Climbing Worldcup (L) - Puurs (BEL) 2009
25./26.09.2009
rank nome nazione
UOMINI
1. Ondra Adam CZE
2. Usobiaga Lakunza Patxi ESP
3. Romain Manuel FRA
4. Desgranges Romain FRA
5. Becan Klemen SLO
6. Amma Sachi JPN
7. Supper Gauthier FRA
8. Julian Puigblanque Ramón ESP

DONNE
1. Ernst Johanna AUT
2. Kim Jain KOR
3. Vidmar Maja SLO
4. Eiter Angela AUT
5. Durif Charlotte FRA
6. Ciavaldini Caroline FRA
7. Chereshneva Yana RUS
8. Eyer Alexandra SUI

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara