Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowCirque of the Unclimbables (Canada) nuova via per Ines Papert e Lisi Steurer

Ines Papert sale il tetto di
Ines Papert sale il tetto di "Power of Silence" 400m, 5.13a, Middle Huey Spire, Cirque of the Unclimbables, Canada.
Photo by Lisi Steurer
Il magnifico Cirque of the Unclimbables, Northwestern Territories, Canada.
Il magnifico Cirque of the Unclimbables, Northwestern Territories, Canada.
Photo by Chris Atkinson
La linea di
La linea di "Power of Silence" 400m, 5.13a, versante sud di Middle Huey Spire, Cirque of the Unclimbables, Canada.
Photo by Papert collection
PORTFOLIO / gallery Slide Show
INFO / links & info:

Cirque of the Unclimbables (Canada) nuova via per Ines Papert e Lisi Steurer

14.09.2009 di Planetmountain

Nel mese di agosto la tedesca Ines Papert e l'austriaca Lisi Steurer hanno effettuato la prima salita di "Power of Silence" (400m, 5.13a) sulla cima Middle Huey Spire nel Cirque of the Unclimbables, Canada.

Dopo il suo debutto in Himalaya a gennaio con una via nuova sulla parete nord del Kwange Shar, la tedesca Ines Papert è ora tornata da un viaggio in Canada, e più precisamente dal bellissimo e remoto Cirque of the Unclimbables, dove assieme all'austriaca Lisi Steurer ha aperto una via nuova.

Le due alpiniste hanno scelto una linea sulla parete sud del Middle Huey Spire, a sinistra della via del 1977 aperta da Karl Kosa, Erwin Weilguny ed Erich Lackner. Papert e Steurer hanno salito la via in tre giorni all'inizio di agosto, poi una settimana più tardi hanno anche effettuato la prima libera. Prima di lasciare questo "Yosemite dimenticato" come queste cime granitiche vengono spesso chiamate, Ines e Lisi hanno anche scalato la "South East Buttress" sulla vicina Lotus Flower Tower. Inoltre hanno anche effettuato la prima libera della via "Riders on the Storm" sull' East Huey Spire, proponendo per questi 11 tiri aperti nel 1997 il grado di 5.12d (7c).


Il potere del silenzio nel Cirque of the Unclimbables di Ines Papert

Nel mezzo della wilderness Canadese siamo riuscite a salire sulla parete sud del Middle Huey Spire una via fantastica con difficoltà sempre sostenute. Per 400m abbiamo seguito una linea logica lungo fessure e attraverso un evidente sistema di diedri nella parte sinistra della parete, superando poi alcuni tetti enormi. Abbiamo arrampicato usando quasi esclusivamente attrezzatura tradizionale come nuts, friends e chiodi, mentre per le soste e in quattro altri punti abbiamo piazzato degli spit.

Un team britannico ci ha lasciato 90m di corda statica e grazie a questo siamo riuscite a salire tutta la parte alta in un fiato. Ma ci siamo dovute guadagnare ogni metro fino in cima e la via s'è rivelata ardua ed esposta. Per fortuna le giornate erano lunghe... Il 2 agosto 2009, dopo tre giorni di duro lavoro, abbiamo raggiunto la cima del Middle Huey Spire. Questa è stata anche la prima via di stile alpino per Lisi, e quindi la nostra gioia si è raddoppiata! Il terreno ci sembrava ideale per il basejump che ovviamente sarebbe stata anche la maniera più veloce per scendere. Noi però avevamo già sufficiente adrenalina nelle nostre vene e siamo state felici di scendere in doppia lungo la via.

Ora ci confrontavamo con due domande: saremmo riuscite a salire la via in libera? La prima salita ci aveva gia richiesto tutto il nostro know-how, e in più la parete è molto ripida. E poi, saremmo state fortunate con il tempo? Durante il nostro giorno di riposo siamo state assillate da questi pensieri. Ma il dio del tempo è stato clemente e, dopo un giorno di pioggia, la parete era ancora asciutta. Abbiamo trascorso un altro giorno sulla via, provandola e pulendola, e due giorni più tardi siamo riuscite nella prima libera. Era il 7 agosto, e nel pomeriggio abbiamo raggiunto la cima per una seconda volta, molto contente della nostra rotpunkt su questa esposta via.

"Power of Silence" ci è sembrato un nome perfetto. Il silenzio e la solitudine della wilderness ci ha dato l'energia necessaria e ci ha aiutato a lavorare in team, in perfetta armonia. Per il grado suggeriamo 5.13- (7c+). Sono 11 tiri, per la maggior parte 5.11 e 5.12. Questa è soltanto la seconda via sulla strapiombante parete sud della Middle Huey Spire, una delle cime più remote di questa zona.

Durante una fase di tempo molto stabile, fatto inusuale per questa regione, siamo anche riuscite a realizzare altri due sogni: l'a-vista della cima più famosa della zona: la Lotus Tower lungo la "South East Buttress" 5.10c, 800m in 9.5 ore, e la prima libera di "Riders on the Storm" 5.12 d (7c, 11 tiri) sulla East Huey Spire.

Vorremmo ringraziare i nostri amici canadesi, Chris Atkinson e Marc Piche, che ci hanno ispirato per questo viaggio. Attualmente stanno scrivendo la nuova guida e un altro libro per il Cirque of the Unclimbables ed è stato grazie a loro che abbiamo potuto scoprire questa bellissima area. Un grazie anche ai nostri sponsor che non si stancano mai di supportare i nostri viaggi: Arcteryx, Gore Tex, Black Diamond, Lowa, Julbo, Wild Roses, Suunto.


Cirque of the Unclimbables, Canada.
Power of Silence
- Middle Huey Spire, parete sud
Prima salita: Ines Papert, Lisi Steurer 08/2009
Prima libera: Ines Papert (arrampicando con Lisi Steurer), 07/08/2009
400m, 5.13a (7c+), 11 tiri

Riders on the Storm - East Huey Spire, parete NE
Prima salita: Paul Friberg & Kurt Blair, 1997
Prima libera: Ines Papert (arrampicando con L Lisi Steurer) 08/2009
5.12 d (7c), 11 tiri

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara