Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowLa grande linea dei sogni di Luca Zardini

Luca Zardini su La grande linea dei sogni 8c+/9a ad Erto
Photo by Luca Storoni
Luca Zardini su La grande linea dei sogni 8c+/9a ad Erto
Photo by Luca Storoni
INFO / links & info:

La grande linea dei sogni di Luca Zardini

10.06.2009 di PlanetMountain

Il 31 maggio Luca Zardini ha realizzato la prima ripetizione di La grande linea dei sogni 8c+/9a, la difficile via liberata da Adam Ondra lo scorso aprile ad Erto. Con questa realizzazione il climber cortinese centra il gran poker di vie top della falesia.

Avevamo lasciato Luca 'Canon' Zardini ad Erto con la prima libera de La linea dei sogni. Era lo scorso marzo e il Canon, mentre dava il colpo finale a quella ultra placca di 8c+, aveva individuato un'altra linea top.

Si trattava di una sorta di chiusura del cerchio, una super “variante” che concatenava la prima parte di “The big mother” 8c+ (anche questa liberata dallo stesso Zardini nel 2000) e l'intensa e difficilissima placca dell'appena conclusa “La linea dei sogni”.

Luca, insomma, ci aveva rimandato alla sua prossima puntata da Erto... Ma, come dice lui stesso e come ormai sappiamo tutti: “Nell'attesa della puntata finale... è passata la pubblicità. Uno spot chiamato Adam Ondra”. Uno spot incredibile che subito dopo aver salito la La linea dei Sogni, ha risolto anche il big progetto de La grande linea dei sogni assegnandogli il bel grado di 8c+/9a.

Poco male ha pensato Luca perché “Ondra ha dimostrato di essere davvero un marziano”. D'altra parte l'atteggiamento sportivo dell'alfiere della nazionale azzurra di arrampicata sportiva è proverbiale: anni di gare e di successi sono lì a testimoniarlo!

Così il cortinese  non ha mollato il suo progetto e lo scorso 31 maggio - dopo una decina di tentativi sparsi in quattro/cinque giornate tra aprile e maggio - ha centrato la prima ripetizione anche della “sua” La grande linea dei sogni.

Per onor di cronaca c'è da far notare che circa quindici giorni prima della realizzazione, in un bel tentativo  Canon era caduto all’ultimo movimento della via, poi però il gran caldo di maggio non gli ha più permesso di provarla fino al giorno della rotpunk.

“Per quanto mi riguarda”, spiega Zardini, “questa è sicuramente una delle vie più dure che ho realizzato in questi anni assieme, tra le altre, alla Grande Onda 8c+/9a liberata nel 2006 sui massi di Volpera a Cortina”. Una via, aggiungiamo noi, bellissima e ancora irripetuta e che meriterebbe una visita da parte dei big...

Come secondo noi merita una segnalazione a 5 stelle il grande “slam di Erto” che, con questa realizzazione, è stato centrato da Luca Zardini. Sono 4 vie top (3 liberate e 1 prima ripetizione) ciascuna delle quali racchiude un tassello della grande storia ertana:
- The Last Way 8c+, liberata nel maggio '98;
- The Big Mother 8c+, liberata nel maggio 2000
- La Linea dei Sogni 8c+, liberata nel marzo 2009
- La Grande Linea dei Sogni 8c+/9a, 1a Ripetizione maggio 2009

A noi sembra davvero un gran bel viaggio... da ripetere (per chi può).

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale
  • Icterus
    Qualcuno ha qualche informazione sulla via sportiva Mr Berna ...
    2014-08-02 / Michele Marchesoni
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo