Home page Planetmountain.com
News

arrowPonte di Legno - Tonale Freeride

L'incantevole comprensorio dell'Adamello Ski, perfetto per lo sci fuoripista.
Photo by archivio Cain Olsen
Freeride - Cantiere
Photo by Cain Olsen
Passo del Dito
Photo by archivio Cain Olsen
Ponte di Legno - Tonale e le discese fuoripista Cantiere, Cima Le Sorti, Paradiso, Passo del Diavolo, Passo del Dito
Photo by archivio Cain Olsen
INFO / links & info:

Ponte di Legno - Tonale Freeride

02.01.2009 di Cain Olsen

Il comprensorio dell'Adamello Ski è noto da tempo come uno dei migliori in Italia per il freeride. Cain Olsen presenta i fuoripista classici e più famosi.

Il comprensorio dell'Adamello Ski è noto da tempo come uno dei migliori in Italia per il freeride e nel 2007 le piste di Ponte di Legno (1257m) e del Passo del Tonale (1883m) sono state collegate da una nuova telecabina.

E'così stata ampliata ulteriormente la possibilità di sciare fuoripista in questa solare località posto ai confini della Lombardia e il Trentino Alto Adige. Mentre prima si doveva scarpinare non poco o affidarsi all’autostop per recuperare la macchina, adesso con gli efficienti impianti si può sciare tutto il giorno senza pensare ai suddetti inconvenienti.

Altro grande pregio di questa località è che in periodi poco nevosi, si possono trovare ben innevati la maggior parte degli itinerari grazie alla loro esposizione verso nord.

Qui troverete itinerari per tutti i gusti e di ogni difficoltà, anche per coloro che provano lo sci fuoripista per la prima volta. I requisiti minimi sono una discreta tecnica a sci paralleli su piste rosse, oltre a una buona dose di entusiasmo! Dopo le prime curve nella neve fresca, si scoprirà che non è poi cosi difficile.

Gli itinerari elencati e descritti sono i fuoripista classici e più famosi. Se poi avete voglia di salire un po’ di più con le pelli o con le racchette da neve ci sono ancora decine di percorsi di sci fuoripista nel comprensorio dell’Adamello Ski che vi aspettano. Ma questo ve lo racconteremo la prossima volta…

Nome
Grado
Bellezza
Fuoripista Cantiere
Medio
Forse il più famoso fuoripista del Tonale che percorre la parte alta della bellissima Val Presena. Conosciuta anche come la Sgualdrina, questa valle è un vero paradiso per il freeride. Negli anni 70 i gestori del comprensorio avevano intuito il suo potenziale costruendo una seggiovia che da metà di questo fuoripista riportava gli appassionati al Passo Paradiso. Chiuso da moltissimi anni, speriamo in una riattivazione di questo impianto con la conseguente creazione di una vera e propria zona “freeride”, una realtà ormai in molti comprensori dell’arco alpino.

Fuoripista Cima Le Sorti
Medio
Uno dei pochi sul versante Sud. Tradotto: goduria con buon innevamento e temperature basse, pantano quando il sole picchia! Proponiamo 2 itinerari: il primo, più adatto agli sciatori visto che nel primo tratto occorre “spingere” fino alla Bocchetta Bleis. Il secondo, più adatto agli snowboarder e leggermente più breve, passa sotto la Cima le Sorti con un lungo diagonale e si collega al precedente itinerario.

Fuoripista Paradiso
Facile
Un bel pendio largo rivolto a nord con tante varianti di discesa. Ottimo terreno per imparare la tecnica fuoripista visto la possibilità di rientrare quando si vuole nelle vicina pista battuta. Anche in anni con poca neve, questo fuoripista è sempre praticabile, facendo attenzione ai massi. Grazie alla nuova telecabina che ha sostituito la vecchia funivia qualche anno fa, si può fare questo itinerario a ripetizione senza dover fare lunghe code agli impianti.

Fuoripista Passo del Diavolo
Medio
Il nome incute timore, ma dopo un paio di “Paradisi”, nessuno teme più il Diavolo! Mi ricordo la prima volta che ho percorso questo itinerario con Andrea Sarchi, durante un corso propedeutico per i corsi di Guida alpina. Arrivato al Passo con i miei compagni, guardo giù verso il Tonale: mi sembra ripidissimo! Da allora sono passato di qui centinaia di volte, a volte accompagnando clienti che fanno sci fuoripista da 2 giorni, e sorrido guardando giù alla pendenza, ormai una parte integrale di me.
Fuoripista Passo del Dito
Difficile
Per molti ma non per tutti. Oltre 50 gradi di pendenza e non più largo di 2 metri la parte alta di questo spettacolare canale. Una calata in corda doppia, nervi saldi e ottima padronanza degli sci per uno dei percorsi più ambiti delle Alpi. Fa impressione guardarlo dalla strada che collega Ponte di Legno al Tonale: sembra verticale! I più bravi scendono a scaletta i primi metri (se le condizioni della neve lo permettendo). Si consiglia di portare comunque tutto l’occorrente per fare una corda doppia.


Gli itinerari
Le descrizioni dei percorsi forniscono delle indicazioni di massima dei fuoripista esistenti. Ricordiamo che il freeride è uno sport che presenta i rischi di tutti gli sport che si svolgono in montagna. Per questo, chi pratica questa disciplina deve essere sempre ben equipaggiato, avere una buona tecnica sciistica e portare con se l’attrezzatura per l’autosoccorso. Deve anche avere un’ottima conoscenza del:
- tipo di terreno del percorso fuoripista
- eventuali pericoli (valanghe, crepacci, tratti ghiacciati, salti di roccia)
- bollettino valanghe e meteo
- altre informazioni e comportamenti specifici

Le Guide alpine conoscono bene questi terreni e sono a disposizione sia per accompagnare gli appassionati, sia per organizzare corsi di sci fuoripista, scialpinismo e autosoccorso in valanga (uso di ARVA, pala e sonda).

SCHEDA
Difficoltà itinerari

Come sempre, si consiglia vivamente l'uso dell'ARVA, pala e sonda.
Accesso
Macchina

Da Trento - autostrada A22 (Brennero/Modena) in direzione Brennero, uscita al casello di S.Michele all'Adige; proseguire lungo la SS n.43 in direzione Passo Tonale sino al ponte di Mostizzolo (4 km dopo Cles) imboccare la SS n.42 sino al Passo Tonale (Trento - Passo Tonale km 90).
Da Milano - autostrada A4 (Milano/Venezia) in direzione Venezia, uscita al casello di Ospitaletto; proseguire lungo la SP 19 in direzione Valle Camonica, a Rodengo Saiano prendere la SP 510 e proseguire sino a Piancamuno. Imboccare la SS n.42 in direzione Passo Tonale (Milano - Pontedilegno km 180).
Treno:
Da Trento - prendere il treno in direzione Malè (Ferrovie Trento Malè), una volta raggiunta tale destinazione, proseguire con l'autobus sino al Passo Tonale.
Da Milano - prendere il treno in direzione Brescia (Ferrovie dello Stato), a Brescia prendere il treno per Edolo (Ferrovie Nord di Milano), una volta raggiunto Edolo, proseguire in autobus sino al Passo del Tonale.

Meteo
Arpa Lombardia: 848837077, numero verde utilissimo per le condizioni meteo e della neve.

Link ed informazioni utili
guidealpineadamello.it

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Africa
    Via bellissima su roccia ottima. molto psicologica poichè d ...
    2015-07-20 / luca genio
  • Via Cassin
    Stupenda salita, Cassin e Ratti sono stati due folli a salir ...
    2015-07-15 / seba dezu
  • Primo Spigolo
    05/07/2015 La via ha tutte le soste attrezzate a spit ma in ...
    2015-07-07 / francesco gherlenda
  • Colonne d'Ercole
    Grandissima via, la nostra più bella finora nelle Dolomiti. ...
    2015-06-25 / Alex Walpoth