Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowCroix de Tetes, arrampicata in Francia

Le grandi pareti della Croix De Tetes
Photo by arch. E. Bonfanti
Sul secondo tiro di Passager clandestin
Photo by arch. E. Bonfanti
Il Grand Pilier della Croix De Tetes
Photo by arch. E. Bonfanti

Photo by Elio Bonfanti
INFO / links & info:

Croix de Tetes, arrampicata in Francia

08.07.2008 di Elio Bonfanti

Soli ma non troppo. Una proposta estiva per un fine settimana d'arrampicata fuori dagli abituali itinerari. Elio Bonfanti presenta una scelta di vie sulla Croix de Tetes (Maurienne, Alta Savoia, Francia).

Questa splendida parete a torto poco frequentata si trova in territorio francese e precisamente in Maurienne (alta Savoia) subito al di là del traforo del Frejus.
Sul suo versante sud ovest offre una splendida arrampicata in aperta parete su itinerari che vanno dai 200 ai 600 metri tutti perfettamente attrezzati da Malvolti.

La quota (circa 2500 metri) ne consente una frequentazione estiva, anche se in giornate particolarmente torride potrebbe diventare difficile arrampicare; inoltre, la mancanza di sorgenti in loco, non rende facile l’approvvigionamento idrico.

Dato il lungo e laborioso avvicinamento (circa 2 ore e 30') è bene prevedere due giorni per effettuare una salita utilizzando il piccolo rifugio (non gestito) Bionant. Oppure, ancora meglio, bivaccando sotto le stelle al Colle del Pin Brulè. Soluzione questa che permette di rientrare direttamente e facilmente a piedi dalla cima, piuttosto che ridiscendere a corde doppie tutta la parete.

L’avvicinamento avviene praticamente dall’alto in quanto si risale dapprima il versante est partendo poco prima dell’abitato di Planchette (circa 1361 metri) e con un comodo sentiero si raggiunge il colle del pin Brulè da dove in discesa, una via ferrata in parte ripristinata, ma su cui bisogna prestare attenzione, conduce alla base delle vie.

Per coloro che invece ritengono di effettuare le salite in giornata suggeriamo di partire molto presto la mattina dal villaggio di Beaune dove è possibile trovare alloggio (Gite d’Etape info@gite-le-shantone.com Telefono: 0479566257 Fax : 0479563643).

Accesso Generale
Dall’Italia attraversato il Traforo del Frejus raggiungere Saint Michel de Maurienne. Uscire dall’ autostrada e proseguire verso valle sulla D1006 sino a Saint Michel de la Porte da dove sulla destra si imbocca la D219 che conduce a la Planchette. Da Modane circa 30 Km

Accesso
Dal parcheggio posto a sinistra della strada (è il primo che si trova) imboccare il sentiero che all’inizio torna verso valle. Attraversare il torrente e seguire il comodo tracciato che per superare un paio di frane risale ripidamente alcuni tratti del bosco della Beaune. Proseguire sempre verso valle (Sud est) sino ad un bivio con cartello che porta decisamente a destra ove si raggiunge la quota 1750. Da questo punto il sentiero non abbandona praticamente più la dorsale e punta decisamente a Nord verso la cima della Croix de Tetes raggiungendo prima il colle del Pin Brulè (dislivello 900 metri). Dal colle si gode di un grandioso panorama sul Grand Pilier e sulla Valle…
Da questo punto seguendo con attenzione la via ferrata si raggiungono in una quindicina di minuti prima gli attacchi delle vie F – G – H – I – L poi proseguendo ancora tutti gli altri.

Caratteristiche
La roccia è un calcare grigio per lo più di ottima qualità. Addirittura superlativo su alcuni itinerari. L’arrampicata è su parete aperta e gli itinerari sono tutti attrezzati. Sono necessarie due corde da 60 metri ed una serie di rinvii. Portarsi una buona scorta di liquidi.

 

 

max

obbl

lung.

tiri

discesa

A

Voie d'Helena

6b+

6a+

500m

16

Doppie o a piedi

B

Labyrinthe de Minos

6c+

6b

500m

15

Doppie o a piedi

C

Happy Birthday

7c

7a

600m

15

Doppie o a piedi

M Lazard Valet * 7b/A1   600m
Doppie sulla via

D

Dolce Vita

7c+

7a

600m

18

Doppie su via C

E

La Fete des Pères

6c

6b+

600m

21

Doppie su via C

F

Fiesta pour avant bras*

7b

7a

300m

14

A piedi

G

Choucas k'ouille

7a+

6b+

250m

7

Doppie o a piedi

H

Passager Clandestin

6b+

6b

250m

7

Doppie o a piedi

I

Tout à fait Thierry

6a+

6a+

220m

8

Doppie o a piedi

L

Le Roros sont fatiguée

5c

5c

220m

8

Doppie o a piedi


* Lazard Valet è un itinerario parzialmente attrezzato: prevedere una serie di friend, alcuni cliff, staffe, chiodi assortiti. Aperto nel 2004 in due giorni con bivacco. Al 2005 anno di pubblicazione della guida attendeva ancora una ripetizione.
* L’itinerario F (Fiesta pour avant bras) è molto impegnativo ed ‘ingaggiato’. A causa degli strapiombi la ritirata risulta essere difficile.

Nota
Prima del Colle del Pin Brulè traversando a destra (salendo) esistono altri tre itinerari di placca sulla parete est: Knickers Botters 320 m diff 6a, Trafiquant d’âmes 320 mt diff 5c e Reserve de chasse 550 m diff 5c obbl.

Bibliografia
Topo Escalade in Maurienne di Patrick Col anno 2005


Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
COVER
The Rectory e Castelton Tower
arch. Desert Sandstone Climbing Trip 2014