Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowDave Macleod 8c slegato a Margalef più la prima di Don't Die of Ignorance XI,11 sul Ben Nevis

Dave MacLeod sale Don't Die of Ignorance XI,11 Ben Nevis, Scozia.
Photo by Claire MacLeod
Dave MacLeod inizia la sezione chiave di Don't Die of Ignorance XI,11 Ben Nevis, Scozia.
Photo by Lee Morris

Photo by Claire MacLeod
INFO / links & info:

Dave Macleod 8c slegato a Margalef più la prima di Don't Die of Ignorance XI,11 sul Ben Nevis

23.03.2008 di PlanetMountain

Il 12 marzo Dave Macleod ha salito Darwin Dixit 8c a Margalef Spain slegato, mentre il 16 marzo lo scozzese ha eseguito la prima salita di una delle vie invernali più difficili della Scozia, Don't Die of Ignorance XI,11 sul Ben Nevis.

Dave Macleod sta godendo un periodo di forma fisica e psicologica senza precedenti. Settimana scorsa lo scozzese ha eseguito un incredibile salita slegato di un 8c in Spagna come "allenamento psicologico" per un suo progetto estivo stile trad sul Ben Nevis. La salita di "Darwin Dixit" a Margalef, un 8c liberato da Ramon Julien Puigblanque e ripetuto da Macleod l'anno scorso, è avvenuto alle 9.00 della mattina del 12 marzo dopo un breve riscaldamento e senza crashpad. Se il grado della via rimane confermato, questa salita spingerebbe senz'altro le "solo" ad un livello completamente inedito.

Rientrati in Scozia e solo quattro giorni più tardi, Macleod ha capitalizzato sulla sue forza fisica e mentale e, salendo in condizioni invernale pressochè perfette, ha effettuato l'audace prima salita di Don't Die of Ignorance XI,11 sulla Comb Buttress, Ben Nevis. Macleod aveva investito almeno sei tentativi in precedenza su questa via di otto tiri, provando rigorosamente dal basso ogni volta prima di ritornare sui suoi passi sull'audace traverso verso destra del secondo tiro.

Domenica invece Macleod ha trovato la chiave per uscire e, in compagnia di Joe French, ha oltrepassato il punto di non ritorno con una "arrampicata disperata, stile totalmente 'o la va, o la spacca'" per arrivare alla sosta. French è seguito e, dopo una piccola disavventura e un pendolo nel vuoto, i due hanno proseguito fino a raggiungere l'altopiano sommitale, 6 tiri più in alto, al buio e accompagnati dalla luna.

Don't Die of Ignorance segue in gran parte una linea creata nel 1987 da Andy Cave e Simon Yates, ma sale più diretta nella parte chiave dove gli inglesi avevano proseguito con l'utilizzo di artificiale. MacLeod crede che la libera sia difficile quanto la sua ancora irripetuta The Hurting a Coire an t-Sneachda del 2005. Tutti i dettagli della salita sono reperibile sul suo blog, ma ciononostante Macleod ci ha regalato questa analisi della questa straordinaria settimana.

Dave - Darwin Dixit slegato come allenamento per il tuo progetto sul Ben Nevis, che richiederà "arrampicata sprotetta attorno al 8c+/9a". Come ritieni sei messo fisicamente e mentalmente?
Direi che sto arrampicando abbastanza bene in questo momento. Sono riuscito a dedicarmi all'allenamento un po’ di più questo inverno e ho beneficiato molto dal fatto che ho cambiato casa, spostandomi in'un altra parte della Scozia e arrampicando su una roccia diversa. In passato mi allenavo sempre a Dumbarton Rock. E' una roccia fantastica per migliorare, ma troppo di una cosa non va mai bene per l'allenamento. Qui a Glen Nevis i movimenti sul mica schist sono più semplici e più di dita su pareti meno lavorati. Credo che questo abbia spinto mio corpo a migliorare un pò. Anche psicologicamente mi sento bene perché ho spostato la mia attenzione verso un grande progetto.

Sembra che ci sia un po’ di dibattito attorno al grado di Darwin Dixit. Puigblanque aveva fatto la prima salita e suggerito 8c, mentre la rivista francese Kairn riporta che Sharma l'abbia salito a-vista, suggerendo 8b. Che ne pensi?
Generalmente i gradi delle vie in Spagna tendono ad essere un pò "soft", ma per me Darwin Dixit è stata la via più dura a Margalef ed è anche quella che mi richiesto più tentativi. A Margalef sono anche salito Los Ultimo Hippies 8c, La Puta Rue 8b+, Double Iluna 8b+, Alzeimer Brothers 8b+ e Luxury 8b+. Per me Darwin Dixit è stato più duro di tutti questi. Ma forse perchè Darwin ha molti movimenti lunghi e un passaggio chiave composto di un mono dito, che non è mio stile migliore? Sono sicuro che altri avranno ripetuto la via, no? Sarebbe interessante sentire che ne pensano anche loro.

A prescindere del grado comunque, una salita senza corda è sempre qualcosa di estremamente personale...
Si, questo è giusto. Il grado non è la storia. La storia è imparare a salire qualcosa difficile in sicurezza in una situazione senza protezione, e godere tutto questo.

Margalef in Spagna, poi pochi giorni dopo Don't Die of Ignorance in Scozia. L'arrampicata sportiva e trad invernale, due vie completamente diversi, ma entrambi estremamente difficili sia fisicamente sia psicologicamente. Si può paragonare le due salite?
Se si paragona solo la difficoltà, allora la via in inverno è molto più difficile che Darwin Dixit slegato. Per Darwin ho soltanto provato la via un paio di volte per imparare i movimenti, poi una mattina l'ho fatto rilassato, con mia moglie che mi riprendeva per un video. Non è stato molto stressante. Don't Die invece ha causato tre stagioni di ossessioni, molto tempo a decidere quale potrebbe essere la tattica migliore, e uno sforzo ed impegno molto più elevato...

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon