Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowBrush to climb 2007, il boulder felice di Chiomonte

Brush to climb 2007
Photo by Marco Maria Scolaris
Brush to climb 2007
Photo by Marco Maria Scolaris
Riders on the storm
Photo by Marco Maria Scolaris

Brush to climb 2007, il boulder felice di Chiomonte

17.10.2007 di PlanetMountain

Il 13 e 14/10 a Chiomonte (TO, Val di Susa) s'è svolta la terza edizione del raduno boulder all’insegna del "io pulisco tu arrampichi" e del sole.

Terza edizione con il sorriso per Chiomonte e il Brush to climb 2007 (finalmente) baciati dal sole. Un raduno con boulder a go-go, nuovi blocchi luccicanti e il bosco valsusino rimesso a nuovo per l'occasione.

E, a completare il tutto, la gara "tra il reparto di geriatria guidato da Brenna e Vighetti e quello di pediatria capitanato da Moroni e Caminati..." come ci ha scritto il "cantastorie" Marzio Nardi nel suo report.



Chiomonte e la scimmia senza coda…

E sta volta ce l’abbiam fatta a far felici tutti. Anche la signora che arrivata in ritardo per le danze occitane, ha trovato “solo” 250 ballerini in scarpette d’arrampicata.

Finalmente il raduno di Chiomonte è stato ciò che avrebbe dovuto essere sin dall’inizio, con gli scalatori sparsi tra i sassi i bambini persi tra i boschi e le mogli sorridenti e ubriache a fianco la damigiana dell’Avanà.

Aiutati dalla palla di rame che sabato risplendeva prepotente nel cielo, la visite non potevano che essere illustri e, a parte i local-heroes come Leoncini Vighetti e Catalano, altri superuomini col mantello e il materasso si sono riuniti per contendersi l’ambito premio in toma e vino offerto dall’organizzazione.

Tra le donne l’ha spuntata Claudia Battaglia con tutti e 5 i blocchi messi a segno mentre tra gli uomini è stato impossibile fare selezione tra il reparto di geriatria guidato da Brenna e Vighetti e quello di pediatria capitanato da Moroni e Caminati. Quindi tutti e 4 sul gradino piu alto a celebrar la vittoria a suon di tome e bottiglie di vino.

Sezione competitiva a parte, tutti parevano sorridenti e stupiti dal lavoro di manutenzione e ripristino svolto su tutto il versante del bosco da parte dei ragazzi del CAI e da un instancabile Max Cedrino.

Sentieri, terrazzi, segnaletica nel bosco hanno trasformato il bosco in un piccolo giardino pensile aggrappato ad una montagna che per altri anni farà luccicare gli occhi a molti sassisti.

Il prossimo anno si ripete. Chi non viene è una scimmia senza coda…

di Marzio Nardi

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale