Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowSpeed Rock 2007 in Valle di Daone

Serguei Sinitsyne vince la sesta edizione dello SpeedRock
Photo by Newspower Canon
INFO / links & info:
    Programma:

    Sabato 21.07.2007
    09.00/16.00 prove libere (15’ per ogni concorrente)
    16.00/18.30 qualificazioni
    20.00 concerto di musica classica per archi
    20.20 presentazione ufficiale atleti
    20.50 eventi nuova danza: “Speed Rock Dance”
    21.15 “Black Shape” in concert
    * durante l’intera serata “Video on the Wall”

    Domenica 22.07.2007
    08.00 apertura Speed Rock World Cup
    09.00 quarti di finale
    10.00 eventi nuova danza: “Speed Rock Dance”
    11.00 Spider Kids – arrampicata per i più piccoli
    13.30 cerimonia di apertura fase finale, con i Vigili del Fuoco Volontari di Daone
    14.30 semifinali
    15.00 finali
    15.30 cerimonia di premiazione

Speed Rock 2007 in Valle di Daone

20.07.2007 di Uff.Stampa Newspower

Attenzione alla Diga Enel di Bissina il 21 e 22 luglio “esplode” lo Speed Rock

Sicuramente quello di salire sulla parete di una diga non è un modo naturale di arrampicare, ma è senza ombra di dubbio un’attività decisamente originale.
È quello che succede da sette anni con Speed Rock sulla diga Enel di Bissina a Daone e, scoperto che è davvero uno spettacolo unico, da cinque anni i responsabili della federazione mondiale di arrampicata l’hanno voluto nella Coppa del Mondo.
Sabato 21 e domenica 22 luglio il palcoscenico sarà ancora una volta il contrafforte della diga, la posta in palio è quella importante della Coppa del Mondo per gli organizzatori, il collaudato staff di volontari di Daone capeggiati da Alessandro Togni, e lo spettacolo è di quelli da rimanere col naso all’insù per ore.

La gara di Daone, dedicata alla disciplina speed, è la più difficile al mondo ed anche per questo non sono molti gli atleti in grado di affrontare un simile tracciato, perfettamente perpendicolare al terreno, con un campo gara di 25 metri in verticale ricavati sulla diga alta ben 85 metri.
Gli atleti salgono in coppia su percorsi paralleli, in lotta col cronometro. Sulla parete liscia di cemento i tracciatori installano minuscoli appigli dai quali i climbers riescono a scattare con dei grandi balzi verso l’alto.
Speed Rock è una gara da “centometristi” dell’atletica, uno scatto felino e pochi secondi di gara, con scariche di adrenalina incredibili. E il pubblico, seduto comodamente nel prato antistante l’arena di gara, non può rimanere avulso dalla tensione.

Quest’anno le iscrizioni, sebbene manchino ancora all’appello alcune nazioni - Italia compresa - dovrebbero già essere da record. Con le adesioni di otto Paesi (Austria, Repubblica Ceca, Francia, Ungheria, Polonia, Russia, Ucraina e Venezuela) gli atleti sono già 36, contro i 20 partecipanti dello scorso anno. Dalla Cina sembra debbano arrivare ben cinque atleti e almeno due o tre della nazionale italiana. Insomma il richiamo di Speed Rock e della diga di Daone è sempre più forte.
Ci sono le adesioni di tutti i più qualificati atleti di Coppa del Mondo, che attualmente vede al comando nella graduatoria femminile la russa Anna Saulevich sulla polacca Edyta Ropek, uno scarto di appena 5 punti, proprio come succede tra i maschi con la lotta in “casa Russia” tra Sergey Sinitsyne ed Eugeny Vaytsekhovsky.

Una curiosità: lo scorso anno la vittoria di Speed Rock è arrisa all’attuale leader di Coppa, mentre Vaytsekhovsky aveva centrato il record nelle semifinali.

Sabato 21 luglio sono annunciate le prove non stop dalle ore 9.00, le qualificazioni invece alle ore 16.00. Domenica alle ore 9.00 si svolgeranno i quarti di finale, poi alle 14.30 le semifinali ed alle 15.00 le finali. Anche quest’anno ci sarà la manifestazione dedicata ai più piccoli, Spiderkids, e non mancheranno i momenti d’intrattenimento con musica e danza.

Info: www.speedrock.it

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello