Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowAlt(r)ispazi Milano: La via invisibile

Guado
Photo by arch. Franco Michieli
Ghiacciaio Lyngen
Photo by arch. Franco Michieli
Altopiano
Photo by arch. Franco Michieli
Fiordo
Photo by arch. Franco Michieli
PORTFOLIO / gallery Slide Show
INFO / links & info:

Alt(r)ispazi Milano: La via invisibile

06.02.2007 di PlanetMountain

Il 12/02 alle ore 21,00 presso l'Auditorium San Fedele di via Hoepli, 3/b a Milano, per il secondo appuntamento con "Altresere" sarà proiettato il film "La via invisibile" di Franco Michieli con protagonisti Gabriele Bigoni e Franco Michieli.

Secondo appuntamento a Milano con "Altresere" l'iniziativa promossa dall'associazione culturale Ettore Pagani Alt(r)ispazi per un dialogo-appuntamento con la cultura di montagna, i suoi film e i suoi protagonisti. Lunedì 12 febbraio 2007 alle ore 21,00, presso l’Auditorium San Fedele via Hoepli 3/b sarà proiettato il film di Franco Michieli "La via invisibile" con Gabriele Bigoni e Franco Michieli colonna sonora originale di Domenico Clapasson.

Una storia vera e poetica, che contraddice molte convinzioni contemporanee sull’indole dei territori selvaggi, filmata dai due protagonisti durante la loro esplorazione sulle montagne rocciose e ghiacciate del Nordland, lungo un cammino di 400 chilometri senza mappe né strumenti per orientarsi o per comunicare. Il territorio darà loro indicazioni sufficienti per non perdersi? La risposta, se esiste, è una sfumatura del vissuto: un’intuizione invisibile.

Fra gli ospiti in sala: Davide Sapienza (scrittore, giornalista e viaggiatore), Franco Michieli (geografo, esploratore e fotografo), Roberto Mantovani (direttore della Rivista della Montagna).

Interventi musicali dell’Ensemble Soledad Sonora: Stefania Maratti - flauto, Elena L’affranchi - viola, Renato Samuelli - chitarra, Riccardo Crotti - contrabbasso, Domenico Clapasson - pianoforte.


scheda film
LA VIA INVISIBILE
di Franco Michieli. Colonna sonora originale di Domenico Clapasson

“Si sono incamminati sul mio corpo: sento una diversità!
Non mi calcano con i loro minuscoli passi
lungo le linee dirette, razionali, dei moderni.
Vanno un po' di qua, un po' di là. Sono i movimenti degli umani antichi.
Non hanno orari, sostano e ripartono secondo l'istinto.
Mi attraversano dove sono più enigmatica, sinuosa,
per gole incise, catene di monti e onde nevose, tra braccia di mare.
Li vedo: non hanno con sé nessuno strumento per orientarsi,
nessuna mappa, nemmeno l'orologio.
Mi percorrono solo con se stessi… hanno fiducia in me?
Essere corrisposta! Quale desiderio più grande?”

Due amici, esperti esploratori, sono in cammino entro uno scenario misterioso. Avanzano nella nebbia, tra squarci di sole, per paesaggi rocciosi costellati di laghi, per foreste nordiche e altipiani innevati. Intorno a loro la natura è al disgelo: le nevi fondono, i torrenti sono in piena; più volte al giorno devono immergersi nelle loro acque per proseguire il cammino. Sono sulle montagne rocciose e ghiacciate del Nordland, una delle regioni più selvagge e disabitate della Norvegia settentrionale. Ma dove si trovano realmente? Dove vanno? Dove si origina, in verità, quella voce che li raggiunge?
Passo dopo passo il senso del viaggio si rivela. I due uomini attraversano una sorta di immenso labirinto fatto di montagne, fiordi, laghi, pareti e ghiacciai. Senza disporre di nessuna mappa, né strumento per orientarsi o per comunicare a distanza. Il territorio darà loro indicazioni sufficienti per non perdersi? La risposta, se esiste, è una sfumatura del vissuto: un'intuizione invisibile.
Una storia vera e poetica, filmata dai due protagonisti durante la loro esplorazione durata 20 giorni e lunga 400 km, che contraddice molte convinzioni contemporanee sull'indole dei territori selvaggi.
Il film nella versione inglese è stato presentato in concorso durante l'anno 2004 ai Filmfestival internazionali Montagna-Esplorazione-Avventura di Teplice nad Metuji (Repubblica Ceca), Les Diablerets (Svizzera) e Graz (Austria); nel 2005 al Festival di Mosca (Russia); selezione ufficiale Festival de Strasbourg 2005.


APPUNTAMENTI ALT(r)ISPAZI 1° SEMESTRE 2007
Per il 2007 Alt(r)ispazi ha preparato una scaletta di serate in cui, alle immagini dei film sull’alpinismo, l’esplorazione e l’avventura, fanno da corollario parole e musica: oltre alle proiezioni cinematografiche, il tema vedrà a confronto vari ospiti e musicisti.
- 12 febbraio, ore 21,00 - Auditorium San Fedele (MI)
Proiezione del film La via invisibile di Franco Michieli (50’ - Italia 2005).
- 26 marzo, ore 21,00 - Auditorium San Fedele (MI)
Proiezione del film Der Weisse Rausch (White noise) di Arnold Fanck (25’, Austria 1931).
- 16 aprile, ore 21,00 - Auditorium San Fedele (MI)
"Omaggio a Berhault". Proiezione dei film Metamorphosis (20’, Francia 1987) e Sur le fil des 4000 di Gilles Chappaz (50’, Francia 2004).
- 22-23-24 maggio, ore 21,00 - Auditorium San Fedele (MI)
Trento Film Festival a Milano 3° edizione

Auditorium San Fedele, via Hoepli, 3/b - 20121 Milano, MM Duomo, Tram 1 e 2
Biglietto d’ingresso: € 7,00
Ingresso soci Alt(r)i spazi: € 5,00

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale