Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowSenza chiedere permesso

Senza chiedere permesso

Primi salitori: Andrea Mutti e Rocco Salvi primi anni '90
Scheda a cura di: Alpine Ice Tour
Area: Alpi Centrali, Gruppo: Adamello - Presanella, Cima: Adamello, Quota: 3000m, Stato: Italia, Regione: Lombardia

in alta Val Camonica, si trovano diverse valli secondarie che si infilano verso il Gruppo dell'Adamello, conosciute ormai dal ice-climber come ricche zone del ghiaccio effimero. E' proprio qui che troviamo, in prossimità del paese di Temù la Val d'Avio, una valle nella quale, si trovano numerose cascate di notevole sviluppo e difficoltà e trovandosi ad una quota di 2000 m, resistono bene anche a stagione avanzata. Certo è, che l'avvicinamento alle stesse non è mai breve, anzi, ma sicuramente vale la pena visitare questo luogo così isolato, che fa da guardiano alla meravigliosa cima dell'Adamello (3539 m). Ed è proprio sulla parete nord di questa cima, che salgono alcune goulotte di notevole difficoltà e lunghezza. L'avvicinamento, se per le sole cascate si risolve in circa 2/2.30 h, qui la questione si fa ben diversa, ovvero, almeno due pernottamenti nel comodo Bivacco del Rifugio Garibaldi bisogna metterli in conto. Si tratta di salite di alta montagna, paragonate al Monte Bianco e in alcuni casi, anche più impegnative, dove il cellulare non ha segnale e si dunque isolati dal mondo intero. La goulotte in questione, si sviluppa per circa 800 m nella parete NNW alta circa 500 m, nell'estremità destra dello sperone dove sale la Via dei Bergamaschi.

ACCESSO GENERALE

La Val d'Avio è una valle laterale della Val Camonica: si arriva dall'autostrada A4 uscendo a Seriate o Ospitaletto per chi proviene da ovest, mentre da est, conviene uscire a Brescia est e proseguendo per il Lago d'Iseo, si seguono le indicazioni per Edolo-Val Camonica. Giunti a Edolo si lascia a sinistra la strada per il Passo dell'Aprica, proseguendo a destra verso il Passo del Tonale fino a Temù. Dal centro del paese si prende a destra la strada Via Val d'Avio, che risale la Valle stessa (indicazioni).

ACCESSO

da Temù tramite la strada asfaltata e poi sterrata fino a Malga Caldea (m 1584). In inverno la strada non è percorribile in quanto rimane sporca di neve e ghiaccio, pertanto, lasciata dove possibile, si prosegue. Superata Malga Caldea, si segue la mulattiera con sent. n° 11, inizialmente ripido e su strada di proprietà dell'ENEL, raggiungendo il Laghetto dell'Avio (m 1904), il Lago d'Avio e il Lago Benedetto (m 1929), che si percorrono sulla sponda occidentale. Alla fine dei laghi, nei pressi della piana dove si trova Malga Lavedole (m 2044), si riprende a salire verso sinistra. Seguendo sempre le indicazioni per Rifugio Garibaldi, sul percorso si incontra una chiesetta (m 2553) dedicata alla "Madonnina dell'Adamello", costruita dagli Alpini del presidio italiano, durante la guerra, da qui in 5 min. si perviene al Bivacco del Rifugio con sei posti letto e coperte, sulle rive del Lago Veneròcolo, calcolare 3.30/4 h a seconda dell'innevamento. Dal Rifugio, oltrepassata la diga del lago, proseguire in direzione della parete nord fino agli attacchi. 2/2.30 h a seconda della Goulotte che si vuole salire e ovviamente dall'innevamento.

DISCESA

dalla cima, raggiungere il Passo degli inglesi seguendo la via normale (3290 m). Qui ridiscendere il ripido canale nevoso (45°) di circa 150 m, effettuando alla fine una doppia di 15 m (attrezzata a sinistra faccia a valle) per superare un salto roccioso che deposita nel ghiacciaio del Veneròcolo.

MATERIALE

Oltre alla normale dotazione da goulotte, molto utili i friend di media e piccola misura, oltre ad un assortimento di chiodi da roccia

NOTE

Relazione:1- Si supera un pendio di circa 80m a 65°2- Goulotte 70°/80°, 60m3-4 Pendio 65°, 120m fino alla base del tratto più verticale della goulotte (1 ch a sx)5- Si supera un breve pendio con un muretto a 80°, 55m 6- Si affronta ora un muro a 85° con una breve sezione a 90°, 60m7- Pendio a 55° fin sotto ad un altro salto ghiacciato, 50m8- Pendio intervallato da risalti a 75°/80°, 60 m9-10-11 Pendio a 60°/65°fino alla base di una goulottina, 180m12- Si prosegue tra le rocce, la stretta goulottina fino ad un pendio che proviene da destra 75°/80°, 60 m13- Un facile e breve pendio 40°, porta alla base degli ultimi due tiri in comune con la Via dei Bergamaschi, 20m14- Si supera una placca liscia leggermente appoggiata (chiodi evidenti) tagliata da una stretta fessurina. M6, A1, 25m15- Superando alcuni blocchi, si giunge in cima, 4°, 35m

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Senza chiedere permesso"

Nessun commento per l'itinerario Senza chiedere permesso

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

V/5, negli ultimi due tiri M6/A1 e 4°

VERSANTE

Nord-Nord-Ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

800m

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Kong # Mouse
Mouse
S.C.A.R.P.A. # Rebel Ultra GTX
Rebel Ultra GTX
Arc'teryx # Atom LT Hoody
Atom LT Hoody
Wild Climb # BAT e Bat Lady
BAT e Bat Lady
Ortovox # Ortovox 3+
Ortovox 3+
La Sportiva # Storm Fighter Gtx Pant Evo
Storm Fighter Gtx Pant Evo
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
COVER
The Rectory e Castelton Tower
arch. Desert Sandstone Climbing Trip 2014