Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowDent Blanche Cresta Sud - Wandfluegrat

Dent Blanche Cresta Sud - Wandfluegrat

Scheda a cura di: Alberto De Giuli, Guida Alpina
Area: Alpi Pennine, Gruppo: Alpi del Weisshorn e del Cervino, Cima: Dent Blanche, Quota: 4357m, Stato: Svizzera, Regione: Valais

La Dent Blanche è una montagna stupenda della Val d’Herens, nel Canton Vallese, una piramide da cui scendono quattro creste di roccia e neve. La via normale sale in cima ai 4357 metri seguendo la cresta sud, chiamata Wandfluegrat, un itinerario bellissimo e paragonabile alla Cresta dell’Hornli sul Cervino. Rispetto a quest’ultima, però, la Wandfluegrat risulta molto meno addomesticata, in parete si trovano pochi chiodi e spit, solo dove necessari, e qualche lungo fittone sul canale a sinistra del Grande Gendarme.

In Val d’Herens poi non ci sono impianti di risalita, e per raggiungere la bella Cabane Rossier si deve camminare per 5-6 ore e coprire ben 1600 metri di dislivello.

La via normale lungo la cresta Sud si pulisce molto velocemente dopo una nevicata, e salirla a fine stagione è un vero piacere per gli amanti della tranquillità e dei colori autunnali.

Come tempi di salita e discesa siamo come il Cervino più o meno, 4/5 ore in su e poco più di 3 ore in giù sono sufficienti per una cordata svelta nelle manovre di corda e nella progressione, e senza traffico lungo la via.

ACCESSO GENERALE

In auto fino a Ferpecle, in Val d'Heren.

ACCESSO

Si segue la strada fino a fondovalle, parcheggiare poco prima della fine sul bordo strada e prima di un divieto (multa facile se si prosegue). In breve a piedi fino ad un piccola centralina / diga dove parte il sentiero ben segnalato che porta in 1.45h a Bricola. Di qui si prosegue per la Cabane Rossier, su sentiero a mezzacosta verso il Glacier su Manzettes (ometti e paletti di legno sulla morena) Saliti sul ghiacciaio si raggiunge la bella Cabane Rossier 3507m. 5/6h di marcia dal parcheggio.

ITINERARIO

Seguire la traccia di sentiero dietro al rifugio che sale sul crestone di roccia (ometti), qualche passo più ripido di II grado portano ad un breve ma esposto passaggio aereo su roccia fino a 3620m circa dove inizia un pendio di neve (40 gradi max) che porta al Wandfluecke, 3703m. 45 min.


Di qui, girando verso nord sul ghiacciaio, si segue un pendio di neve che porta alla prima cresta rocciosa (blocchi e tracce di sentiero, I e II) fino ad una prima sella 3907m. Proseguire ora sulla cresta nevosa (attenzione, cornici sul versante est) con qualche facile tratto di misto alla fine fino alla base del Grande Gendarme.

Da qui, si traversa per una ventina di metri (sx faccia a monte, 2-3 spit di passaggio) per imboccare il canale nevoso (spesso ghiacciato). seguirlo, poi per placche verso destra e un breve salto raggiungere la sella sulla cresta, a monte del Grande Gendarme (60m, passi di III, 4 fittoni lunghi per soste e calate). In alternativa, si può scalare direttamente il Gran Gendarme, 4 tiri corti, max IV, chiodi di passaggio.

Dalla sella a monte del Gran Gendarme, proseguire su bella roccia lungo la cresta e superare i successivi 4 gendarmi (III max, fittoni di sosta lungo i tiri, qualche spit di passaggio nei tratti più difficili). In questo tratto, a seconda delle condizioni (con neve dura), è possibile in qualche tratto zigzagare su terreno più facile sul versante est.

Dal 4 Gendarme, traversare a sinistra (qualche spit, spezzoni di corda) per poi seguire un bel diedro ripido con tettino (III+, 3-4 spit di passaggio) e guadagnare la cresta sopra il V Gendarme.

Da qui seguire la bella cresta nevosa interrotta da qualche breve tratto roccioso fino all'ultima cresta di neve affilata ed esposta che porta in cima. Dal Grande Gendarme 2h circa. 5-6h dalla Cabane Rossier.

DISCESA

Per l'itinerario di salita, sempre in conserva con qualche eventuale calata nei tratti più ripidi. 4-5h.

MATERIALE

40m di corda intera sufficienti (50m se si vuole essere più tranquilli), 4 rinvii ed eventualmente qualche friends medio piccolo. Normale dotazione da ghiacciaio.

NOTE

Attenzione nell'attraversamento e discesa dal canale nevoso a lato del Gran Gendarme, pericolo caduta pietre in caso di affollamento.
La Cabane Rossier (3507m) fuori stagione è comunque aperta senza gestore, si ha a disposizione l’intero rifugio e non un freddo locale invernale. Si trovano piatti, pentole, e della legna per utilizzare la cucina economica, per sciogliere la neve e scaldare un po’ l’ambiente. Basta ricordarsi poi di sistemare e pulire tutto, e di pagare il pernottamento usando le buste del CAS e cassetta presenti nel rifugio.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Dent Blanche Cresta Sud - Wandfluegrat"

Nessun commento per l'itinerario Dent Blanche Cresta Sud - Wandfluegrat

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

AD

VERSANTE

Cresta Sud

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.albertodegiuli.com

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria