Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowSupercouloir

Supercouloir

Scheda a cura di: Matteo Giglio
Area: Alpi Occidentali, Gruppo: Monte Bianco, Cima: Mont Blanc du Tacul, Quota: 4248m , Stato: Francia

E' una delle salite su ghiaccio più ambite e corteggiate. Si tratta di una salita lunga ed impegnativa con una componente rocciosa che offre un tocco di completezza alla via. Raramente le cordate che la affrontano escono in cima, ma usufruiscono delle doppie attrezzate dalla fine delle difficoltà. (4 sulla foto).

ACCESSO GENERALE

Da Courmayeur (raggiungibile percorrendo l'autostrada per il traforo del Monte Bianco) si imbocca a destra la Val Ferret fino al villaggio di La Palud da dove parte la funivia per il rif. Torino e Punta Helbronner.

Da Chamonix in funivia all'Aiguille de Midi (stazione partenza in centro paese) e quindi con telecabina a Punta Helbronner.

ACCESSO

Da Punta Helbronner seguire il percorso che porta all'Aiguille de Midi, attraversando la seraccata e transitando sotto il Pic Adolphe e la Pyramide. Risalire quindi verso sinistra il pendio di neve che porta alla base dell’evidente canale posto tra il Pilier des Trois Pointes e il Pilier Gervasutti.

ITINERARIO

Per raggiungere la goulotte occorre risalire i primi tre tiri rocciosi del Pilier Gervasutti, con difficoltà non superiori al 5b. È anche possibile percorrere l’attacco diretto, se si ha la fortuna di trovarlo in condizioni! In questo caso si risalgono con tre tiri ripidi un colatoio sormontato spesso da un tappo di neve, che si supera a sinistra (chiodi). Si percorre quindi in ascesa verso sinistra la rampa nevosa che immette nel canale. Dopo un tiro ripido e con poco ghiaccio, si continua con pendenza costante per 4/5 lunghezze fino alla base dell’ultimo muro. Le soste sono attrezzate indifferentemente a destra e a sinistra. Con un tiro lungo si affronta l’ultima difficoltà, oltre la quale si è fuori dalle difficoltà.

DISCESA

Si scende in doppia lungo l’itinerario di salita con dieci doppie attrezzate. Le ultime tre si effettuano in verticale lungo l’attacco diretto.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

F. Damilano e G. Perroux, Neige, glace e mixte, Editions ice connection, Chamonix 1996; Igc 1:50.000 n°4 Massiccio del Monte Bianco.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Supercouloir"

Nessun commento per l'itinerario Supercouloir

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

IV/5 M

VERSANTE

Est

LUNGHEZZA DISLIVELLO

450m

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria