EXPEDITIONS HOME
HIMALAYA

Everest

Dhaulagiri I

Spantik Peak

Diran Peak

Kanghiatse

Makalu 2001

Chiantar 2000

ANDE

Cruz del Sur

Rio La Venta

Patagonia by water

CAUCASO

Pamir Alay

ARTICO

Mt.Nalumasortoq

Islanda
 
Libri, Guide, Video
Panorami a 360°
Posta
Weblink
Forum
Spantik - Titolo

- introduzione
- spedizione
- scheda
- mappa
- cronologia
Luogo: Valle Hunza in Pakistan
Obiettivo: Golden Pillar dello Spantik, una bellissima e difficile montagna di 7.028m
  maggio
21 arrivo a Islamabad.
22 Islamabad — Chilas.
con il minibus per la "Karakoram Highway"
23 con il minibus seguendo il corso dell’Indo da Chilas a Gilgit e Karimabad e con una jeep fino al villaggio di Hoppar.
24 trekking per il ghiacciaio Barpu fino alla radura di Phari Phari a 3.600 m.
25 trekking fino al campo base a 4.600 m.
26 — 28 salite di acclimatazione nei dintorni del campo base.
29 — 30 riposo e preparazione del materiale di salita.
31 salita dello sperone nevoso di discesa fino a 5.300 m con bivacco.
  giugno
1 continuazione dell’acclimatazione sulla via di discesa fino a quota 6.200 metri e discesa al campo base.
2 — 6 riposo e preparazione della salita, nevicate fino a 60 cm al CB.
7 partenza dal CB di entrambe le cordate e salita fino al nevaio sospeso. Nel pomeriggio e durante la notte nevica.
8 nevica tutto il giorno e tutta la notte seguente.
9 al mattino ancora tempo incerto, i 4 della cordata ‘internazionale’ decidono di scendere al CB. I Russi continuano la salita.
10 - 11 riposo e preparazione della prossima salita.
12 attacco finale, i 4 della cordata ‘internazionale’ salgono il primo tratto fino al nevaio sospeso e altri due tiri, fissando due corde.
13 i 4 cominciano ad arrampicare alle 4 di mattina e fino alle sette di sera salgono 12 tiri di corda, bivaccando in due tendine da parete.
14 i 4 salgono altri 12 tiri di corda e bivaccano sotto la sommità del pilastro.
15 con altri due tiri di corda i 4 raggiungono il plateau sommitale e proseguono verso la cima che viene raggiunta alle 14, ora locale. Scendono fino all’inizio dello sperone nevoso di discesa.
16 discesa al CB per i 4, mentre i Russi traversano verso destra, si congiungono gli ultimi tiri della via Inglese e salgono sul plateau sommitale.
17 I Russi bivaccano sul plateau sommitale poco sotto la cima.
18 I Russi salgono in cima alle 6, ora locale, e bivaccano ancora sulla via di discesa.
19 smontaggio del CB e discesa dei 4 fino a Hoppar e poi in jeep fino a Karimabad.
20 I Russi arrivano a Hoppar e scendono fino a Karimabad.
21 con minibus per la "Karakoram Highway" da Karimabad a Besham.
22 Besham — Islamabad.
23 — 26 Islamabad, sistemazione delle formalità.
27 tutti gli alpinisti della spedizione rientrano nei propri paesi.
Spantik, Pakistan
Spantik e Golden Pillar.











Spantik, Goldel Pillar, Pakistan
Il Pilastro d'oro





| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.
[include:'/incl/analytics.lasso',Encodenone]